Veicolo piomba su una pista ciclabile a New York, 8 morti e diversi feriti

La polizia ha comunicato che una persona è stata presa sotto la custodia degli agenti. Questa è l'unica informazione ufficiale sui fatti avvenuti

new york

Un pick-up ha colpito e ucciso 8 persone su una pista ciclopedonale a New York. La notizia è stata ufficializzata dal dipartimento di polizia di New York che ha spiegato come il veicolo sia entrato sulla Hudson River Greenway e abbia colpito alcune persone.

Subito dopo il mezzo si è schiantato contro uno scuolabus e un uomo, il 29enne di origini uzbeke Sayfullo Saipov, è uscito portando con se apparentemente due armi da fuoco poi riconosciute come armi giocattolo ed è stato colpito e ferito da uno sparo d’arma da fuoco dalla polizia.

L’uomo è poi stato preso in custodia dalla polizia e trasferito in ospedale. A terra sono rimasti alcuni corpi senza vita e numerosi feriti. Si contano 8 morti. Il killer ha 29 anni.

Il fatto è avvenuto martedì 31 ottobre, giorno di Halloween, dopo le 15 locali (prime delle 20 in Italia). La zona dei fatti è quella di Chamber street a Tribeca, nel sud di Manhattan, vicino a Ground Zero.

pick up new york

Ecco la conferenza stampa del dipartimento di polizia newyorkese con il sindaco Bill De Blasio e il Governatore Cuomo.

Il sindaco De Blasio ha confermato che si è trattato di un attacco terroristico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Cordoglio e rabbia si uniscono verso i cittadini americani vittime di questo ennesimo attacco alla belle e meglio, vile e codardo.
    Voglio ricordare come gli attentati terroristici non godono della stessa copertura mediatica ed importanza visto che a Mogadiscio il 15 ottobre scorso sono state uccise 270 persone, essere umani anche loro, nella più completa indifferenza della stampa mondiale.

Segnala Errore