Sorgerà a Busto la prima chiesa Mormone in provincia

La comunità religiosa nata negli Stati Uniti conta 16 milioni di fedeli nel mondo, 30 mila in Italia. L'edificio, approvato in commissione, potrà contenere fino a 130 persone

chiesa mormone progetto

A Busto Arsizio sorgerà una chiesa Mormone che potrà contenere fino a 130 fedeli. Il via libera è arrivato ieri sera, giovedì, in commissione urbanistica a Palazzo Gilardoni e sarà la prima chiesa di questa religione in tutta la provincia di Varese.

L’unico nuovo luogo di culto che potrà essere realizzato in città sorgerà in un terreno tra via del Passero, via del Bosco e viale Borri, grazie alla possibilità data dall’inserimento nel Pgt, tra la fase di adozione e quella di approvazione, di uno spazio dedicato ai luoghi di culto. Oltre alla sala dedicata alle funzioni religiose, sarà corredata da alcune salette che potrenno essere utilizzate per l’insegnamento della religione e dell’inglese.

L’assessore all’Urbanistica Isabella Tovaglieri ha spiegato che un caso simile si era presentato a Brescia e, di fronte al Comune che aveva negato il permesso di costruire, il Tar aveva dato ragione alla comunità dei Mormoni che hanno, dunque, potuto costruire la loro chiesa.

La comunità dei Mormoni tra Basso Varesotto e Altomilanese, dunque, avrà la sua chiesa. In Italia si stima siano circa 30 mila i fedeli di questa religione, nata negli Stati Uniti a metà del diciannovesimo secolo e che oggi nel mondo conta circa 16 milioni di adepti.

chiesa mormone progetto

A parte una piccola comunità che pratica la poligamia, poi disconosciuta dalla chiesa principale, la gran parte degli aderenti vive all’occidentale e si differenzia dalla chiesa Cristiana solo per alcuni aspetti, codificati nel libro di Mormon, redatto dal primo profeta dei Mormoni Joseph Smith (1805-1844). Per il resto seguono i principi della Bibbia. Il maggior numero di Mormoni è concentrato nella zona di Salt Lake City, nello Utah, dove si sono stabiliti sul finire del 1800.

L’approvazione del progetto (foto) ha ottenuto i voti favorevoli della maggioranza e l’astensione della minoranza.

 

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore