Maiolo torna in campo: il “bomber” va al Mocchetti

In tantissimi sui social network hanno già provveduto a fare gli auguri e gli in bocca al lupo di rito al “bomber”, pronto a deliziare il pubblico del Mocchetti con qualcuna delle sue magie

Varie

Non riesce a stare senza calcio, Vincenzo Maiolo, il “bomber”. A quasi 40 anni, dopo una pausa relativamente lunga dal calcio a 11, l’ex fantasista di Milan, Pro Sesto, Legnano e tante altre squadre ha deciso di ricominciare. Lo farà con la maglia del Mocchetti, squadra che milita in terza categoria in zona Legnano.

La notizia è stata diffusa dalla società del presidente Pietro Belfanti: “Vincenzo Maiolo, bomber di razza, è da oggi ufficialmente un giocatore del Mocchetti. L´accordo è stato sottoscritto dopo una semplice chiacchierata tra Vincenzo ed il nostro direttore sportivo Cristiano Cozzi, in virtù della reciproca stima e soprattutto per iniziativa di quest´ultimo, da sempre abile organizzatore di squadre importanti. Vincenzo Maiolo, che ricordiamo per i suoi trascorsi professionistici, avrà il compito di dare quel valore aggiunto in termini di esperienza e soprattutto di aumentare l´entusiasmo di un gruppo di giovani atleti ben costruito e diretto da mister Alessandro Cerri, tenuto conto che sognare il salto in seconda categoria non è proibito…”.

Il Mocchetti si trova in quarta posizione nel girone B dominato dalla Nuova Fiamme Oro Ferno, in piena zona playoff. L’ultima esperienza nel calcio a 11 di Maiolo, cresciuto in una fucina di campioni come il Bosto e passato nel Milan nella categoria Allievi, è stata quella con la maglia della Cuassese. Poi qualche stagione nel calcio a 7, nel Csi, con Real Tresiana, Brusimpianese e Grantola fino al nuovo ritorno sui campi a 11. In tantissimi sui social network hanno già provveduto a fare gli auguri e gli in bocca al lupo di rito al “bomber”, pronto a deliziare il pubblico del Mocchetti con qualcuna delle sue magie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore