Di Maio: “È iniziata la Terza Repubblica, quella voluta dai cittadini”

Il capo politico dei 5 Stelle ha parlato dopo la vittoria elettorale: "Siamo i vincitori assoluti e sentiamo forte la responsabilità di governo" e si appella al Presidente della Repubblica

Movimento 5 stelle

«È iniziata la Terza Repubblica, quella voluta dai cittadini». Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 Stelle, ha parlato davanti ai microfoni per la prima volta dalla chiusura delle urne.

È partito dai ringraziamenti: «Queste elezioni politiche sono state un trionfo. Siamo i vincitori assoluti di queste elezioni. Grazie ai circa 11 milioni di italiani che ci hanno onorato della loro fiducia. Grazie a Grillo e Gianroberto Casaleggio, agli attivisti, ai militanti, ai volontari, ai donatori. Non abbiamo preso finanziamenti da lobby».

Poi è passato all’analisi del voto: «Abbiamo triplicato il numero dei parlamentari. Ci sono intere regioni in cui un cittadino su due ha votato per noi. Siamo primi in Liguria, in Emilia Romagna, in Piemonte e nel Lazio. Abbiamo eletto la prima donna parlamentare in Valle d’Aosta. Siamo un partito nazionale, le altre forze sono territoriali. Siamo proiettati inevitabilmente verso il il governo del Paese e sentiamo forte questa responsabilità. Le coalizioni non hanno i numeri per farlo».

Di Maio ha sottolineato come questo voto sia stato «post-ideologico, al di là degi schemi tradizionali di destra e sinistra. I cittadini hanno votato il programma del Movimento 5 Stelle e noi vogliamo realizzarlo».

Le priorità le detta subito e si affida alla saggezza del Presidente della Repubblica Mattarella: «Povertà, tagli agli sprechi, immigrazione e sicurezza, taglio delle tasse. Abbiamo l’occasione storica di risolvere questi problemi, soluzioni che attendiamo da 30 anni. Siamo aperti al confronto con tutte le forze politiche a partire dalle figure di garanzia a capo di Camera e Senato ma soprattutto sui temi della nuova legislatura. Siamo certi che il presidente della Repubblica saprà guidare questo momento con sensibilità e capacità».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 05 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.