Il gioco d’azzardo, un incontro per parlarne

L'incontro con esperti è in programma sabato 30 giugno, alle 17 e 30 presso la sala civica dell’ex municipio

ludopatia gioco d'azzardo

Nulla è più complicato della sincerità, diceva Pirandello, e buona parte del dibattito pubblico attuale propone risposte troppo semplici a questioni complesse, banalizzando a in parte anche mentendo, dando informazioni approssimate.

Il Partito Democratico di Laveno Mombello non vuole evitare la complessità e propone quindi ai cittadini alcuni momenti di informazione, dibattito e convivialità su temi di interesse generale e locale, anche allo scopo di individuare insieme possibili piste d’azione. Gli incontri prevedono una breve relazione di un esperto, un momento di discussione e si concludono con un aperitivo.

Il primo momento, il 26 maggio scorso, ha affrontato il tema dei cambiamenti climatici e dello sviluppo economico, grazie al contributo dei partecipanti, informati e guidati da Frank Raes, fisico esperto di clima e cambiamenti climatici, per anni ricercatore presso il JRC di Ispra.

Il secondo momento, a cui tutti gli interessati sono invitati a partecipare, affronterà il tema del gioco d’azzardo, recentemente oggetto di attenzione anche da parte della stampa locale. L’incontro si chiederà perché si gioca d’azzardo, quando diventa una malattia e cosa si può fare, e si terrà sabato 30 giugno alle ore 17:30 presso la sala civica dell’ex municipio di piazza Italia a Laveno. L’incontro vedrà il contributo di Silvia Landra, psichiatra e psicoterapeuta, direttore per le strategie culturali della Casa della Carità e presidente diocesano dell’azione Cattolica ambrosiana.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.