Da Roggiano una rosa di carta per Santa Rita

Il saluto della comunità per un raid ciclistico tra sport e fede. Autore Giorgio Roncari, il barbiere di Cuvio

In pellegrinaggio da Santa Rita

«Stamattina io, i miei figli e mio nipote siamo partiti dalla chiesetta di S.Rita della Colombina, a Roggiano e contiamo di arrivare a Cascia domenica 17 giugno. È il nostro raid annuale quest’anno lo facciamo per riportare alla Santa il riguardo che ha manifestato per una particolare vicenda famigliare».

Galleria fotografica

In pellegrinaggio da Santa Rita 4 di 6

da wikipedia

RITA DA CASCIA

Con queste parole Giorgio Roncari raccontava ieri, domenica la sua nuova avventura sulle due ruote. La comunità di Roggiano ha affidato alla compagnia di ciclisti una rosa in carta appositamente e da consegnare al santuario un volta giunti nel comune umbro.

«Ieri ci siamo fatti timbrare le nostre carte di viaggio al santuario di Santa Rita alla Barona, a Milano. Abbiamo passato Lodi e siamo arrivati a Castelnuovo Bocca d’Adda. Siamo abbronzati “a pezzi” come tutti i ciclisti. Tiziano ha pure forato. Oggi dovremmo passare Parma», racconta divertito Roncari.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

In pellegrinaggio da Santa Rita 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore