Il consigliere leghista regala lo spray al peperoncino al sindaco: “Spero non le serva”

Mirella Cerini lo ha accettato con un sorriso. Soragni: "L'iniziativa è stata un successo. Consegnati 150 buoni alle donne di Castellanza"

consiglio comunale castellanza

Il consigliere comunale della Lega di Castellanza, Angelo Soragni, nel corso della seduta del consiglio comunale di ieri sera, lunedì, ha regalato al sindaco di Castellanza, Mirella Cerini, una bomboletta di spray al peperoncino.

L’iniziativa fa seguito a quella lanciata nelle settimane scorse che consisteva nel regalare un buono da 5 euro da spendere in un’armeria per acquistare una bomboletta di spray al peperoncino come arma di difesa personale da eventuali aggressioni.

Il sindaco ha accettato il regalo del consigliere con un sorriso pur avendone criticato l’iniziativa. «Il successo dell’iniziativa è indiscutibile – sottolinea Angelo Soragni – sono infatti 150 le donne che hanno ritirato il buono e molte altre sono quelle che hanno deciso di acquistarlo senza passare da noi».

Il consigliere, però ci tiene a precisare: “Non vogliamo aumentare le paure e le insicurezze ma semplicemente informare la popolazione femminile che ci sono strumenti efficaci e poco invasivi per potersi difendere. Lo dico da padre di due ragazze di 27 e 28 anni che spesso si ritrovano a girare da sole sui treni o a Milano di notte».

Soragni commenta anche la notizia circolata dalla mattina di oggi, martedì, che racconta di una lite in coda alla cassa di un supermercato della città in cui è stato usato lo spray urticante da parte di un cliente che voleva passare avanti: «Un ombrello può essere usato per coprirsi della pioggia oppure come arma contundente ma non per questo si devono demonizzare gli ombrelli o bloccarne la produzione».

E conclude: «La sezione della Lega ha regalato in consiglio lo spray con l’augurio di non doverlo mai utilizzare – spiega ancora Soragni – avremmo voluto regalarlo a tutte le donne di Castellanza e non solo ma le nostre possibilità economiche non ce l’hanno permesso».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore