Giovanni Reale ospite di Rotary e Lions

Relatore della serata il Prof. Roberto Radice, già ordinario di Storia della Filosofia Antica presso l’Università Cattolica di Milano

Avarie

Una serata veramente speciale di ampio spessore culturale, all’insegna della riflessione, della logica e del ragionamento filosofico, ha visto Rotary e Lions uniti nel ricordare “il pensiero straordinario di un grande uomo: Giovanni Reale”.

Così il Rotary Club Laveno Luino Alto Verbano, con il Presidente dott. Giuseppe Taldone ed il Lions Club Luino, con il Presidente dott. Luca Minelli, hanno voluto commemorare questa importante figura del nostro territorio.

“La cena evento si è svolta mercoledì 24 ottobre presso la veranda del Ristorante Camin di Luino, in una sala gremita come capita nelle migliori occasioni, a testimonianza dell’affetto della nostra comunità verso Giovanni Reale, che con la sua finezza e raffinatezza di pensiero ha saputo segnare in modo indelebile la storia e la cultura del nostro Paese”.

Un vero esempio di intelligenza e profondità di spirito in grado di stimolare come pochi altri le coscienze sui tanti nodi irrisolti dell’esistenza.

Presenti all’evento, oltre a tanti soci e relativi ospiti del Rotary e del Lions Club, la famiglia Reale e molte autorità tra cui il Sindaco di Luino Andrea Pellicini con consorte, il Prevosto di Luino Don Sergio Zambenetti, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Luino Alessandro Volpini, la Preside del Liceo di Luino Maria Luisa Patrizi e tante altre illustri personalità.

Relatore della serata il Prof. Roberto Radice, già ordinario di Storia della Filosofia Antica presso l’Università Cattolica di Milano, preceduto da un breve intervento del Prof. Paolo Pellicini.

La serata si è conclusa con toccanti interventi e ricordi, tra cui quello della moglie Paola Reale e del Dott. Pietro Merlo, che hanno consentito di approfondire e conoscere meglio, anche dal punto di vista umano, la straordinaria e poliedrica personalità di Giovanni Reale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore