La gita sul lago? È una caccia al tesoro!

Una caccia al tesoro per ciascuno dei 4 itinerari ideati per eplorare le sponde svizzere del Lago Maggiore. Con tanto di premi e pernottamento gratuito per bambini fino ai 12 anni

caccia al tesoro Lago Maggiore

Esplorare le sponde svizzere del Lago Maggiore è un gioco da ragazzi, per i bambini e le loro famiglie. Si tratta di una regione “a misura di bambino”, con tanti spazi verdi dove poter correre e giocare e diverse attività per lo svago e il divertimento di grandi e piccini, tanto da essere stata insignita del marchio “Famiglie Benvenute” della Federazione svizzera del turismo. Tanto che tra Ascona e Locarno gli itinerari turistici diventano stimolanti cacce al tesoro, con tanto di mappe, sfide e premi finali, e diversi sono gli alberghi e le strutture ricettive che prevedono gratuità per i bambini.

Galleria fotografica

Caccia al tesoro Ascona Locarno 4 di 11

LA GITA È UNA CACCIA AL TESORO

Ascona :  Sfidate le domande che vi guideranno i piccoli esploratori alla scoperta dei tesori della città. Trovate tutte le risposte corrette, la mappa va riconsegnata allo sportello informativo di Ascona (Viale Papio 5) dove una sorpresa attende i vincitori, che potranno poi partecipare anche alla grande estrazione finale che mette in palio un “Family fun package” presso l’hotel La Campagnola di Vairano (con tre giorni di pernottamento, colazione cena e una serie di attività incluse).
Il percorso della Caccia al tesoro parte da via Borgo e finisce alla Chiesa Maria della Misericordia Collegio Papio (circa un’ora e mezza la durata).
Gratuita e praticabile tutto l’anno. Per maggiori informazioni: info@ascona-locarno.com oppure consultare il sito.

Isole di Brissago: c’è forse un luogo migliore di un’isola per avventurarsi in una caccia al tesoro?Con questa nuova proposta per bambini, ragazzi (e adulti che non hanno dimenticato di essere stati bambini) le Isole di Brissago possono essere esplorate nelle vesti di cercatori di tesori. La caccia al tesoro è ideata appositamente per il Parco botanico del Cantone Ticino, per orientarsi tra piante dall’aspett bizzarro, luoghi musteriosi e tracce di pirati.
Per iniziare l’avventura chiedere la mappa allo sbarco sull’isola e seguire gli indizi. info@isolebrissago.ch o consultare il sito www.isolebrissago.ch

Cardada Cimetta: qui è lo scoiattolo Squitty, nato e cresciuto tra gli alberi, a guidare i piccoli esploratori. Seguendo gli indovinelli sulla mappa (da ritirare alla cassa della funivia), ci si avventura lungo un percorso dal panorama mozzafiato, immerso nella natura.
Per maggiori informazioni fare riferimento a Cardada Impianti Turistici SA di via Santuario 5: info@cardada.ch oppure  www.cardada.ch

Locarno: la mappa va richiesta all’ufficio turistico e guiderà i partecipanti alla scoperta dei tesori della città. Una volta completato il percorso e segnate tutte le risposte, riconsegnare la mappa allo sportello informativo di Locarno-Muralto per ritirare il premio! In più tutti i vincitori parteciperanno all’estrazione finale: in palio un Family Fun Package presso l’hotel La Campagnola di Vairano.
L’itinerario inizia in piazza Grande e termina al Debarcadero di Locarno per una durata complessiva di circa 2 ore e mezza. La caccia al tesoro è gratuita e praticabile tutto l’anno. Per maggiori informazioni: info@ascona-locarno.com oppure consultare il sito.

PERNOTTAMENTO GRATUITO PER i minori di 12 ANNI

Grazie all’iniziativa “Kids welcome!”, la regione compresa tra Ascona e Locarno è l’unica in tutta la Svizzera a proporre il pernottamento gratuito a tutti i bambini sotto i 12 anni che dormono in camera con i genitori.L’iniziativa è valida tutto l’anno e qui si trova l’elenco delle strutture che aderiscono all’iniziativa, con relativi contatti.

di
Pubblicato il 04 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Caccia al tesoro Ascona Locarno 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore