Varese News

Migranti, ciò che non viene detto

Mercoledì 3 Intersos, in collaborazione con Nazione UMANA, organizza l'incontro "Migranti, ciò che non viene detto": una tavola rotonda tra migranti, società civile ed istituzioni

Migranti

Da tempo il fenomeno migratorio è ridotto a tema di ordine pubblico, di sicurezza e di “difesa dei confini”. Eppure settembre, nel Mediterraneo dove i salvataggi sono affidati solo agli interventi della Guardia costiera libica, è stato il mese con il tasso di mortalità più alto che si sia mai registrato: quasi il 20% di chi è partito su un gommone risulta morto o disperso.

Il report aggiornato dell‘Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale) sulle migrazioni dice che, in termini assoluti, almeno 867 migranti sono risultati morti o dispersi negli ultimi 4 mesi sulla rotta della Libia. “

Resta nell’ombra, fino a scomparire, il principio fondamentale che prima ci sono le persone, il loro diritto alla vita e il diritto ad avere diritti, fra i quali – ma non solo – il diritto a fuggire da guerre e persecuzioni, il diritto a scappare dall’estrema povertà e da terre divenute invivibili a causa dei cambiamenti climatici, il diritto a spostarsi da territori nei quali avviene la predazione del land grabbing o dell’industria estrattiva.

In questi ultimi mesi la politica si è accanita contro le ONG, è stato coniato il termine di “reato di solidarietà”, si sono chiusi i porti, sono state sequestrate persone e si sono infrante tutte le norme internazionali in materia di diritto di asilo e di soccorso.

In occasione del 5° anniversario della Strage di Lampedusa, per ricordare quel 3 ottobre 2013 quando 368 persone morirono in un naufragio al largo dell’isola, Intersos, in collaborazione con Nazione UMANA, organizza l’incontro “Migranti, ciò che non viene detto”: una tavola rotonda tra migranti, società civile ed istituzioni. Parteciperanno, tra gli altri:

– Gisa Legatti, attivista di nAzione umana
– Livio Senigalliesi, reporter di guerra
– Orlando Amodeo, primo dirigente medico PS
– Alberto Guariso, Associazione Giuristi Italiani
– Paolo Lambruschi, giornalista di Avvenire
– Luca Blasi, operatore di INTERSOS
– Alassane Diakité, migrante maliano
– Silvio Aimetti, Sindaco di Comerio
– Giusi Nicolini, ex Sindaco di Siracusa (in collegamento video)
– Simone D’Ippolito, sommozzatore di Lampedusa (in collegamento video)

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore