Treni, ecco le linee più a rischio criminalità in Lombardia

La segnalazione della Regione al Ministero dell'Interno: tra queste anche la Saronno-Seregno

Treni varie

La S9 Saronno-Seregno-Milano Albairate; la S7 Milano-Monza-Molteno-Lecco; la Milano-Mortara; la Bergamo-Treviglio e la Milano-Carnate-Lecco. Sono le tratte
ferroviarie che il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, d’accordo con Trenord, ha segnalato al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, perchè ritenute più a rischio e quindi piu’ “bisognose” di un maggior presidio delle Forze dell’Ordine.

«L’indicazione – spiega il presidente Fontana – giunge dopo che venerdì scorso lo stesso ministro, a Milano per il Comitato provinciale per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza, aveva chiesto di conoscere le linee di Trenord a piu’ alta pericolosita’ cosi’ da “poter organizzare dei pattuglioni di uomini e donne in divisa per garantire piu’ sicurezza».

Sempre parlando di sicurezza sulle ferrovie, ma nel senso di safety più che di security, Fontana è intervenuto anche commentando l’episodio del giunto rotto sui binari della linea Milano Lecco, segnalato da un macchinista in transit: «Proprio perche’ la sicurezza dei pendolari non può dipendere dai riflessi dei macchinisti – ha detto – bisogna garantire che la rete sia in piena efficienza, perche’ e’ chiaro necessiti di manutenzione ordinaria e straordinaria. Abbiamo gia’ chiesto a Rfi un cronoprogramma preciso e dettagliato degli interventi e di questo, come dei treni che Fs ci ha garantito, parleremo nella cabina di regia che sara’ convocata entro la fine della settimana».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore