Uboldo Civica con Testi boccia il Pgt

Con un duro intervento del consigliere Enrico Testi Uboldo civica boccia il Pgt approvato venerdì sera in consiglio comunale dalla maggioranza

141tour Uboldo: i luoghi

Con un duro intervento del consigliere Enrico Testi Uboldo civica boccia il Pgt approvato venerdì sera in consiglio comunale dalla maggioranza.

“Non possiamo che confermare il giudizio negativo espresso in sede di adozione. La variante si muove nel solco del Pgt vigente, rispetto al quale intende esplicitamente eseguire un’opera di manutenzione confermandone la filosofia, ma di fatto decretando il fallimento di alcuni dei suoi obiettivi. Anzi, riesce addirittura a peggiorarlo in ambiti cruciali come il commercio e le cave”.

Il consigliere della lista civica entra poi nello specifico: “Aumentano le aree commerciali, che pure erano già state incrementate nel 2014, con la possibilità di insediare una nuova Grande Struttura di Vendita presso la Cava Fusi (6.000 metri quadrati) e la trasformazione di un’area industriale in via Muratori potenzialmente commerciale (2.500 metri quadrati). Si allontanano le cave dal recupero naturalistico, nonostante sia la destinazione privilegiata dalla Regione e quella prevalente nel Piano Cave provinciale”.

Secondo Testi c’è poi un non secondario impatto negativo: “L’espansione delle aree commerciali avviene anche a discapito delle funzioni produttive, andando in contraddizione con quanto affermato in sede di adozione dal responsabile dell’area tecnica, secondo cui in questi anni c’è stata una forte domanda di ampliamento delle attività produttive a Uboldo”.

Testi continua rimarcato le ricadute negative a livello di traffico e inquinamento e sottolineando come “le osservazioni da noi presentate siano state tutte respinte, prevalentemente sulla base di motivazioni politiche. È vero, ci distingue “una visione di progetto territoriale diversa” rispetto a quella della maggioranza, ma questa espressione spesso è servita per evitare di entrare nel merito delle nostre argomentazioni”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore