Marsico rassegna le sue dimissioni da Forza Italia

Tra i volti più noti di Forza Italia in provincia di Varese, l'ex consigliere regionale lascia il suo incarico ai vertici del partito perché "non mi sento più parte di questa comunità politica"

Forza Italia Marsico Leonardi

Luca Marsico, tra i volti più noti di Forza Italia in provincia di Varese, lascia il suo incarico ai vertici del partito perché «non mi sento più parte di questa comunità».

Lo comunica lui stesso con un video su Facebook nel quale spiega di avere consegnato le proprie dimissioni al coordinatore provinciale: «sono in questo partito da 20 anni, sono stati anni entusiasmanti ai quali ho contribuito anche da protagonista. Oggi – ha aggiunto Marsico – non mi sento più parte di questa comunità e dunque non posso più permanere all’interno di un progetto politico che può andare avanti senza di me. Ringrazio tutti coloro che mi hanno accordato la loro fiducia».

Luca Marsico è stato nell’amministrazione dei comuni di Brusimpiano, Arcisate e Varese, è stato assessore e vice presidente in Provincia e anche consigliere Regionale. All’interno del partito ha ricoperto ruoli di vertice ed ora ne era vice commissario provinciale.

La frattura tra Marsico e Forza Italia era parsa evidente già all’indomani delle ultime elezioni regionali. Marsico, primo dei non eletti con 3.100 preferenze, era rimasto escluso dall’aula di palazzo Pirelli.

Da allora il suo percorso politico ha cominciato a divergere fino alla presentazione di una nuova associazione nel campo di centrodestra che si chiama “Insieme & Futuro” del quale Marsico è presidente. Un’associazione culturale «che ha certamente una vocazione politica – la presentava allora Marsico – ma non è una corrente di partito. Io sono di Forza Italia, ho ambizioni in Forza Italia e conto di avere un ruolo». Così è stato fino ad oggi con la consegna delle sue dimissioni dal partito.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore