Minestra degli uomini e bollito no stop: il Cuneese si scopre a tavola

Un mese di sagre dedicate alla tradizione enogastronomica del territorio. La più famosa in rassegna è la Fiera del Bue Grasso di Carrù

bollito misto piemontese

“Autunno con Gusto”, il ricco calendario eventi promosso dall’ATL del Cuneese, si avvia verso il gran finale con un mese di appuntamenti dedicati alla tradizione enogastronomica locale. La più famosa in rassegna è la celebre Fiera del Bue Grasso di Carrù, giunta quest’anno all’edizione numero 108. Leggi qui per scoprire le origini di questa manifestazione e la storia del monumento di Carrù che la celebra

Ma le occasioni per scoprire il patrimonio di prodotti, vini e ricette tipiche che caratterizza questa zona del Nord Italia sono molte di più. Di seguito trovate il programma completo:

Fiera di S. Nicolao e dei Puciu di Farigliano
I festeggiamenti dicembrini avranno inizio il 1° e 2 dicembre con la Fiera di S. Nicolao e dei Puciu di Farigliano. La sagra, dedicata ad uno dei più tipici frutti autunnali – la nespola (puciu) –, si svolge in concomitanza con la festa patronale di S. Nicolao. Tra gli altri appuntamenti da non perdere: il gran mercatone della Fiera dei Puciu, la rassegna “Colori e Sapori di Langa”, salotto di degustazione dei prodotti locali, aperto dalle 9 alle 18, e la distribuzione del delizioso Minestrone di Trippe e Ceci (denominato “Minestra degli Uomini” e cotto per tutta la notte). Presso la Sala Polivalente “Biblioteca Civica” si terranno eventi culturali.

Fiera Fredda di Borgo San Dalmazzo
Il 4 dicembre avrà inizio la storica Fiera Fredda di Borgo San Dalmazzo che quest’anno celebra la 449^ edizione. La manifestazione, in programma fino al 9 dicembre, unisce l’enogastronomia tipica con la cultura e la tradizione del territorio. Regina della fiera è la lumaca Helix Pomatia Alpina che ha trovato il suo habitat naturale nei boschi delle Alpi Marittime. Appuntamento speciale il 5 dicembre con il mercato nazionale della lumaca ed il grande mercato.

Madonna das Cuiette
Nel fine settimana dell’Immacolata, l’8 e 9 dicembre, ad Entracque andrà in scena Madonna das Cuiette. L’appuntamento gastronomico ha per protagonisti gli gnocchi preparati con la rinomata patata di Entracque (presso i ristoranti aderenti all’iniziativa). La kermesse verrà arricchita da numerosi eventi collaterali, quali il pomeriggio con gli Elfi di Natale e la passeggiata gastronomica “Cuiette e Sansissa”.

Antica Fiera di Santa Lucia e rassegna zootecnica bovini di Razza Piemontese
Arriviamo al 12 dicembre quando a Ceva si celebreranno l’Antica Fiera di Santa Lucia e la rassegna zootecnica bovini di Razza Piemontese. La Fiera, le cui origini risalgono al medioevo, comprende il Gran Mercato di Natale, l’iniziativa “Conosci e Degusta la Carne in Fiera… di S. Lucia” (che promuove la carne del Cebano ed offre la possibilità di degustazione di piatti tradizionali a base di carne presso i ristoranti del paese. Inoltre street food con carne battuta al coltello), il Mercato del Bestiame e la Rassegna delle Macchine Agricole. Tradizionale appuntamento commerciale e turistico di fine anno, la fiera consente di trovare prodotti agricoli e gastronomici tipici, di visitare i mercatini dell’antiquariato e dell’artigianato di Natale e di riscoprire gli usi e costumi locali. Protagonista della manifestazione sarà la minestra di trippe che un tempo veniva servita nelle locande.

108^ Fiera Nazionale del Bue Grasso di Carrù
Giovedì 13 dicembre, l’appuntamento da non perdere sarà a Carrù con la 108^ Fiera Nazionale del Bue Grasso. Fin dal 1910 la fiera costituisce non solo un tradizionale appuntamento commerciale e folcloristico, ma anche la celebrazione della gente di Langa. Il freddo intenso, le prime luci dell’alba, le canzoni spontanee, la consegna delle ambitissime gualdrappe e poi il Bollito che servito nel padiglione riscaldato del “Bollito no stop” dalle ore 9 fino a sera caratterizzano l’evento. È il ripetersi di un rito antico, il perpetuarsi della poesia di un tempo.

Fiera di Santa Lucia di Racconigi
A rafforzare la tradizionale Fiera di Santa Lucia di Racconigi, che ogni anno vede protagonisti il cappone e la trippa, dal 13 al 16 dicembre, in piazza Vittorio Emanuele II sarà presente una tensostruttura nella quale saranno preparate e servite trippe per soddisfare ogni palato con Racconigi in Trippa. Il 13 dicembre 2018 si terrà la fiera-mercato del cappone. Il 14 e il 15 dicembre Racconigi In trippa cena di gala, Invece, il 16 dicembre Racconigi Intrippa pranzo.

Fiera del Cappone di Morozzo
In chiusura dell’autunno gastronomico cuneese, il 16 e 17 dicembre, Morozzo renderà onore al tradizionale cappone con la nota Fiera del Cappone di Morozzo. Le origini della fiera risalgono al periodo del passaggio in Italia di Napoleone, quando i mezzadri portavano in dono per Natale una coppia di capponi ai proprietari dei terreni da loro coltivati. Oggi il mese di dicembre porta ogni anno a Morozzo “aria di fiera”, offrendo la possibilità di acquistare i capponi – tra i migliori del mondo – che andranno ad arricchire le tavole imbandite per il Natale.

“Anche quest’anno – ha affermato il Presidente dell’ATL del Cuneese, Mauro Bernardi – si prospetta un dicembre ricco di sapori grazie a questi appuntamenti enogastronomici che celebrano al meglio le eccellenze della nostra terra. Concludiamo così l’Autunno con Gusto cuneese, con un’esplosione di squisitezze e di golosità uniche al mondo.”

di
Pubblicato il 23 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore