Ricorso al Tar contro il vincolo dei ponticelli, Lonardoni: “E’ doveroso”

Al centro della querella tra Comune e Soprintenza l'ultimo tratto dell'ex Saronno – Seregno: il sindaco Alessandro Fagioli la vorrebbe sbancare per far posto una pista ciclopedonale

Ordinanza e commissione paesaggio: Comune, in silenzio, si prepara alla demolizione dei ponticelli

Nuovo ricorso contro il vincolo sui ponticelli: dopo quello amministrativo presentato al Ministero l’Amministrazione ha presentato una seconda opposizione al Tar.

Al centro della querella tra Comune e Soprintenza l’ultimo tratto dell’ex Saronno – Seregno: il sindaco Alessandro Fagioli la vorrebbe sbancare per far posto una pista ciclopedonale mentre, quando le ruspe era già pronte a demolire, la Soprintendenza ha avviato l’iter per tutelare l’intera tratta.

Il Comune, a differenza di Ferrovienord proprietaria della tratta, ha presentato ricorso al Ministero: “La domanda è ancora aperta visto che al momento non ci sono arrivate risposte – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Dario Lonardoni che segue la partita – ma visto che stavano per scadere i termini abbiamo presentato anche quello al Tar. E’ un atto doveroso se si ha un’idea che viene bloccato da un intervento che non si reputa giusto”. L’Amministrazione non è comunque intenzionata a restare in attesa: “La cosa essenziale è non perdere il finanziamento del Ministero dell’Ambiente per la riqualificazione dell’ex Saronno – Seregno che deve essere utilizzato entro il 2020 quindi oltre alla trattativa con Roma per valutare scenari e soluzioni alternative continuano a tenere aperte tutte le porte per trovare una soluzione”.

di
Pubblicato il 06 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore