Hexion esternalizza e licenzia 9 dipendenti, sciopero

I Cub chiamano allo sciopero i 200 dipendenti dell'azienda contro la decisione di esternalizzare gli elettricisti, licenziando quelli che lavorano come dipendenti dell'azienda

hexion azienda chimica solbiate olona

Hexion, azienda chimica di Solbiate Olona con circa 200 dipendenti, ha aperto la procedura di licenziamento collettivo per 9 dipendenti al fine di esternalizzare servizi essenziali del sistema produttivo.

La Hexion è un’azienda che rientra nella direttiva Seveso e il presidio costante degli elettricisti (mansione che l’azienda intende esternalizzare) è una funzione importante nell’intero ciclo produttivo.

Le assemblee dei lavoratori svoltesi nei giorni scorsi chiedono alla società di ritirare la procedura avviata per i licenziamenti in particolare ribadiscono che l’eliminazione della funzione degli elettricisti diminuirebbe il livello di sicurezza che in aziende come la Hexion, è di primaria importanza.

L’ assemblea rigetta la logica dell’azienda di abbassare i costi licenziando i lavoratori ed esternalizzando i servizi. Pertanto la Cub ha indetto uno sciopero di tutte la maestranze per mercoledì 5 dicembre per l’intera giornata di lavoro.

Nella stessa giornata i lavoratori presidieranno l’azienda in attesa dell’esito dell’incontro che si terrà nella stessa mattina tra azienda e rappresentanti sindacali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore