Sorpreso a spacciare al bar, la droga era nel contatore del gas

Un 26enne è finito in manette. Spacciava a Biumo, in un bar di piazza XXVI Maggio e nascondeva l'hashish in un vano dei contatori del gas

166 anniversario polizia di stato Varese Ville Ponti

Un cittadino tunisino di 26 anni è finito in manette la sera del 13 marzo perchè sorpreso a spacciare a Biumo, in zona piazza XXVI Maggio, durante un controllo degli agenti della Questura di Varese. Il giovane è stato sorpreso mentre usciva ed entrava con una frequenza sospetta da un bar.

Gli agenti della Questura, supportati da Polizia Locale e dai colleghi della Squadra Mobile sono entrati in azione e lo hanno identificato e perquisito. Dalle tasche sono saltati fuori 11 grammi di hashish mentre dal controllo di un’avventore dello stesso locale sono emersi 2 grammi della stessa sostanza e ceduta dal 26enne poco prima.

Dall’approfondimento della perquisizione del giovane tunisino sono emersi altri 60 grammi di sostanza nascosti all’interno di un vano contatore del gas. Il giovane è stato arrestato e l’arresto è stato convalidato in sede di direttissima e per lui è stata decisa la misura cautelare dell’obbligo di firma.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore