Quantcast

Dopo 47 anni e un servizio di “Striscia” arriva l’intesa su un esproprio del 1972

L’intesa è stata raggiunta e potrebbe chiudersi così una querelle ormai di quasi 50 anni che è passata anche tra i servizi del celebre giornale satirico di Canale 5 Striscia la Notizia

mirko zorzo ermanno innocenti albizzate

Il signor Ermanno Innocenti era ricorso anche a Striscia la notizia per cercare di sbrogliare una situazione che si trascina da 47 anni, ovvero dal 1972 quando dal Comune di Albizzate gli venne espropriato un terreno per il passaggio di una strada con la promessa che sarebbe stato risarcito con la cessione di un altro terreno edificabile da 900 metri quadrati.

Uno scambio che, però, non si è mai realizzato tanto che Innocenti aveva portato la questione davanti al Tribunale di Busto Arsizio dal quale nel 2010 aveva ottenuto una sentenza favorevole.

Da allora sono cominciate una serie di trattative con le varie amministrazioni che si sono succedute che, tuttavia, non erano mai giunte ad un accordo.

Ora, finalmente, l’intesa sembra essere arrivata. In cambio di quel vecchio esproprio Innocenti riceverà dal Comune un terreno edificabile da quasi 800 metri quadrati e un terreno agricolo di altri 480. Nello specifico il Comune effettuerà l’operazione alienando un terreno di sua proprietà (ma che curiosamente si trova all’interno del territorio comunale di Sumirago) facendo una variante ai volumi di edificabilità.

Negli scorsi anni, infatti, l’edificabilità dei terreni è stata abbassata a 0,6 metri cubi per metro quadrato ma per raggiungere l’accordo e avvicinarsi al valore promesso nel 1972 l’indice dovrà essere alzata a 1 metro cubo ogni metro quadrato.

L’intesa è stata raggiunta e potrebbe chiudersi così una querelle ormai di quasi 50 anni che è passata anche tra i servizi del celebre giornale satirico di Canale 5 Striscia la Notizia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore