Neve d’aprile al campo dei Fiori

Risveglio con sorpresa all'Osteria Irma, al campo dei Fiori di Varese: colpa del vortice depressionario. ma non durerà a lungo

Generico 2018

Risveglio con sorpresa all’Osteria Irma, al Campo dei Fiori di Varese: i tavoli, le sedie il tetto si sono ricoperte nella notte di un velo di neve, effetto delle precipitazioni e dell’abbassamento della temperatura di queste ore: questa è la foto scattata dai gestori nella prima mattina di domenica 14 aprile 2109, e pubblicata nella loro pagina facebook.

E’ l’effetto – spiega il Centro Geofisico Prealpino – del vortice depressionario che sta evolvendo da alcuni giorni tra Italia e Balcani e ha causato piogge e rovesci nella notte, riattivato da un impulso di aria fredda proveniente da nord est e che ha abbassato sensibilmente le temperature  il limite in quota della neve, che  è sceso a mille metri, imbiancando il campo dei Fiori.

Generico 2018
Anche l’osservatorio è imbiancato – dalal Webcam del centro Geofisico Prealpino

Questa situazione non dovrebbe però durare a lungo. Da lunedì a giovedì è prevista una probabile risalita di un evento anticiclonico dal Mediterraneo: proseguiranno passaggi nuvolosi, ma senza piogge.

LA NEVE AL CAMPO DEI FIORI, ORDINARIA AMMINISTRAZIONE D’APRILE

Le foto con la neve d’aprile non sono però una stranezza: «Per il Campo dei Fiori è normale – spiega Paolo Valisa responsabile del Centro Geofisico prealpino – Ad aprile registriamo abbastanza spesso nevicate a quell’altezza, anche piu importanti».

A dirlo sono le statistiche: «A Varese città ci son state solo 3 nevicate in aprile in 52 anni. Ma al campo dei Fiori, dal 1981 al 2019, sono state ben 72, circa 2 all’anno in questo mese» sottolinea Valisa.

Sul podio come abbondanza di neve spiccano i 53 centimetri nel 1990, i 45 cm nel 1998, i 35 centimetri nell’1987. «La più abbondanti sono nevicate non proprio recenti» ammette il responsabile del Centro geofisico. «la più recente nevicata un po’ consistente, se si eccettua il centimetro scarso del 4 aprile scorso, è quella da 15 centimetri, avvenuta il 28 aprile nel 2017».

di
Pubblicato il 14 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore