Associazioni in piazza per la rievocazione storica di 100 anni fa

Più di 80 associazioni alla rievocazione storica per le vie del centro con stand, cortei di figuranti, spettacoli, canti e musica

Rievocazione storica a Saronno

Rivivere l’atmosfera di 100 anni fa grazie all’impegno delle associazioni saronnesi.

Più di 80 associazioni in una domenica 5 maggio ventosa ma soleggiata, hanno partecipato alla rievocazione storica per le vie del centro con stand, cortei di figuranti, spettacoli, canti e musica.

Con l’arrivo del treno a vapore alla Stazione di Piazza Cadorna si è rievocato il ritorno dei reduci di guerra. Le associazioni saronnesi che quest’anno hanno partecipato al concorso hanno preso spunto dagli eventi dell’epoca per rappresentare in piazza dei suggestivi quadri rievocativi.

Numerosi figuranti hanno atteso l’arrivo del treno a vapore per il ritorno dei propri cari, accompagnandoli in corteo fino in piazza. Con loro i gruppi storici ospiti, dai fanti di Breganze agli Alpini di Torino e Verona e i bersaglieri in bicicletta di Ciriè.

Di ritorno da Milano, in compagnia di suo padre e di suo nonno, entrambi stuccatori, il giovane Francesco De Rocchi proverà a sognare in piazza un atelier tutto suo. Non mancheranno gli orfanelli di Padre Monti e gli attori della Filodrammatica diretta al Teatro Silvio Pellico. Ed infine vedremo sfilare eleganti coppie di ballerini che offriranno in piazza un nuovo spettacolo di ballo, riservando al pubblico curiose sorprese nel finale. Per chi volesse fare un salto virtuale nei luoghi dei nostri ragazzi del ’99, in via Roma (Sala Giovanna d’Arco) è allestita la mostra Mangiare in trincea con adiacente la ricostruzione di un presidio sanitario militare da campo.

IL VIDEO DELL’ARRIVO DEL TRENO A VAPORE A SARONNO

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore