Alptransit, la rotonda delle Nord si farà

Il 9 luglio verranno definiti i dettagli per la realizzazione dell'opera, già finanziata. Entro il 30 settembre inoltre, verranno stabilite le indennità ai proprietari dell'immobile di via Ceretti che sarà abbattuto

laveno mombello

Si terrà il 9 luglio 2019 la conferenza dei servizi che andrà a definire i lavori definitivi per la realizzazione della rotonda davanti alle Ferrovie Nord di Laveno Mombello. Il progetto è stato approvato e lo snodo tra la stazione e l’imbarcadero, potrebbe essere il primo intervento del più ampio progetto relativo ai lavori di Alptransit. La realizzazione della rotonda davanti alla ferrovia Nord è finanziata da Provincia di Varese per circa 300mila euro e i lavori potrebbero partire nella primavera del 2020, dopo la procedura di appalto dei lavori.

Durante l’ultimo incontro tra la Provincia, il consigliere provinciale Marco Magrini, i tecnici e il comune di Laveno Mombello, è stato inoltre deciso che entro il 30 settembre 2019 saranno definite le indennità per gli immobili di Via Ceretti, così come stabilito dal cronoprogramma. Questo significa che una volta stabilite le somme da versare ai singoli proprietari, si potrà procedere con la gara d’appalto e quindi con l’abbattimento del palazzo a ridosso della ferrovia.

Inoltre, nell’ampio progetto di lavori programmati in vista dell’arrivo dell’alta velocità, c’è l’ipotesi di abbattere il cavalcavia del Boesio. Il ponte potrebbe essere eliminato favorendo il disegno della nuova viabilità lavenese che vorrebbe un collegamento con la zona del Gaggetto tramite una rotonda all’ingresso del parco giochi e un ponte sul Boesio, collegandosi a via Fortino. «È una ipotesi progettuale con oneri non indifferenti che sarà oggetto di ulteriori chiarimenti, anche per capire chi potrebbe finanziare un progetto di questa entità», spiega il sindaco Ercole Ielmini.

Arriva Alptransit, come cambia la viabilità del paese

di
Pubblicato il 24 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore