Assemblea corsi al Keynes: la seconda edizione è un successo

Alta la partecipazione ai tanti appuntamenti ideati e realizzati dai rappresentanti di istituto. Lo scorso ottobre la stessa assemblea fu interrotta a causa di un principio d'incendio

assemblea istituto a corsi - studenti

Buona la seconda! L’istituto Keynes di Gazzada ha ospitato, la scorsa settimana, l’assemblea a corsi. I rappresentanti degli studenti hanno voluto riproporre la formula di lezioni diversificate agli studenti dopo che la prima assemblea era saltata a causa dell’evacuazione antincendio. Lo scorso 16 ottobre, infatti, un piccolo rogo, partito da un bagno, aveva fatto scattare l’allarme e chiamato i vigili del fuoco.

Archiviata, non senza strascichi polemici quello sfortunato episodio, il 4 giugno tutti gli studenti hanno preso parte a una mattinata di incontri e approfondimenti diversi, chiesti dagli stessi ragazzi e organizzati coinvolgendo esperti  esterni.

Si è parlato di politica, storia della massoneria, marketing e pubblicità, attendibilità delle fonti, scultura digitale, scrittura giornalistica, teatro, judo, parkour, Intelligenze artificiali e altro ancora.

L’idea di queste assemblee  è quella di sostituire la canonica riunione d’istituto in un giorno ricco di interessanti opportunità. Tanti sono stati gli ospiti della giornata al fine di offrire ai ragazzi del Keynes la possibilità di trascorrere una giornata singolare, scoprire i propri talenti e stimolare il più
possibile nuove passioni trasversali.

Nel corso della mattinata, ogni due ore, ognuno si è spostato autonomamente nelle varie aule per seguire i corsi a cui si era precedentemente iscritto. Un modo nuovo di apprendere e di mettersi in gioco considerato che alcuni corsi sono stati tenuti dagli stessi ragazzi dell’Istituto. La giornata si è rivelata un’oasi del fare, un laboratorio di idee, un vero equilibrio fra sapere e vita di comunità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore