La Combattimento.com ben figura alla “Hurricane Fight Night”

Buone prestazioni per gli atleti del team varesino del maestro Aimetti, che commenta: «Soddisfatti dei risultati e della crescita dei nostri ragazzi»

combattimento.com

In provincia di Milano, più precisamente a Boffalora sopra Ticino, domenica 9 Giugno si è svolto il prestigioso evento di Sport da Ring “Hurricane Fight Night” organizzato da KBT.

Presente il team varesino Combattimento.com che nelle competizioni del pomeriggio ha conquistato tre vittorie con tre atleti nella disciplina della Kick Boxing Light.

Nel serale uno degli incontri clou della manifestazione è stato disputato dal Varesino Davide “Bonny” Bonannata opposto a Haliba Vadym nella specialità della Kick Boxing K1 Style prima serie, disciplina che si disputa senza protezioni a  contatto pieno. L’incontro, su tre round da 2 minuti, è stato ad alta intensità di combattimento, si è concluso con un pareggio. Decisione unanime dei giudici, che ha premiato entrambi gli atleti.

Queste le parole del Mastro Alessandro Aimetti, fondatore del team varesino, alla chiusura della manifestazione: «Siamo contenti dei risultati raggiunti. La vittoria di Davide è stata bloccata solo da un eccezionale avversario. Siamo soddisfatti non solo per i risultati ma per la crescita della nostra scuola di combattimento che quest’anno compie 20 anni dalla fondazione. Crediamo nei nostri ragazzi e ragazze e cerchiamo insieme una crescita non solo sportiva ma personale, sono e siamo orgogliosi di Loro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore