Torture nel garage, rito abbreviato per i quattro minori

I fatti si riferiscono a quanto avvenuto alle Bustecche lo scorso novembre

baby gang

Sono stati tutti ammessi al rito abbreviato i quattro minori finiti di fronte al giudice per l’udienza preliminare del tribunale dei minori di Milano per i fatti del garage delle Bustecche a Varese. I quattro sono accusati del reato di tortura, e di quelli di sequestro di persona, rapina ed estorsione ai danni di un loro coetaneo; fatti avvenuti a Varese la metà di novembre dell’anno scorso. I quattro una settimana dopo i fatti vennero arrestati dalla squadra mobile di Varese e condotti al carcere minorile Beccaria di Milano. Oggi sono stati interrogati in camera di consiglio alla presenza dei loro difensori. La prossima udienza è stata fissata per il 3 luglio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore