Cartelli e strisce, 100.000 euro per la segnaletica stradale

Gli interventi ad agosto in modo da terminare prima dell’inizio delle scuole. 80.000 euro saranno spesi per rifare la segnaletica orizzontale

Nuova segnaletica orizzontale: priorità a scuole e sicurezza

Centomila euro investiti nella segnaletica stradale, 88 in più dell’anno scorso. L’amministrazione Cassani ha messo mano al portafoglio per migliorare strisce e cartelli stradali. 

L’intervento prenderà il via settimana prossima, in pieno agosto, in modo da terminare prima dell’inizio delle scuole. Spiega l’assessore ai Lavori pubblici Sandro Rech: «Vogliamo da una parte ridurre i disagi alla viabilità cittadina, aprendo i cantieri nel periodo di minor traffico. Dall’altra, con una segnaletica visibile, soprattutto agli incroci, intendiamo abbassare al minino il rischio di incidenti».

Si inizierà con la segnaletica orizzontale (80mila euro): i lavori interesseranno tutta la città, ad esclusione delle strade inserite nel piano asfaltature, perché in questi casi saranno le ditte appaltatrici ad occuparsene, a costo zero per l’amministrazione. Si passerà poi alla segnaletica verticale, con un esborso di altri 20mila euro.  

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore