Il giro delle cucine d’Italia, alla festa popolare di Olcella

Grande varietà di piatti nella la manifestazione in programma dal 23 agosto al 2 settembre. Tradizione, sport e solidarietà, con il sostegno della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Il ricavato della festa destinato alla parrocchia

risotto ossobuco

È un giro d’Italia a tavola la 39esima edizione della Festa popolare di Olcella. Da venerdì 23 agosto a lunedì 2 settembre la frazione di Busto Garolfo si anima con il tradizionale appuntamento di fine estate; undici giorni caratterizzati da buona cucina, tanta musica, sport e solidarietà.

Organizzata dal gruppo di volontari della frazione nell’area parrocchiale di via Po con il sostegno della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, la Festa popolare di quest’anno conferma le sue caratteristiche senza rinunciare a qualche novità. Nuovo è infatti il menù che per la prima volta viene proposto a tema: pur mantenendo una base tradizionale, ogni giorno la cucina prepara piatti differenti, ispirati alle città italiane. Da Palermo fino a Trento passando per Bologna, il menù racconta così la sterminata tradizione culinaria italiana attraverso ricette tipiche. Si spazia dal risotto con ossobuco (Milano) alle orecchiette con cime di rapa e cozze (Bari) per arrivare all’abbacchio (Roma) e alla pasta all’amatriciana (Amatrice). All’appello non poteva mancare Olcella con la cassoeula con polenta.

Nuovo è anche il capitolo dedicato allo sport: torna il torneo di pallavolo misto 4 contro 4 “Olcella in Green Volley” (terza edizione) proposto però nella formula one-day, a partire dalle 11 di domenica 1 settembre.
Confermata l’attenzione alla solidarietà: non solamente l’intero ricavato della festa sarà destinato per sostenere le opere parrocchiali, martedì 27 agosto è i programma “Solidarietà in festa” con l’intero ricavato della giornata destinato a iniziative solidali. Non certo ultimi, confermati il servizio bar ristorante tutte le sere e la domenica anche a mezzogiorno, con l’animazione musicale, oltre alle attrazioni per i bambini, la pesca di beneficenza e l’immancabile spettacolo di fuochi d’artificio a chiusura della manifestazione (lunedì 2 settembre alle 22.30).

La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha voluto essere nuovamente al fianco dei volontari. «Come banca locale non abbiamo voluto rinunciare a dare voce e corpo ad una manifestazione che in quasi quattro decenni si è ritagliata un posto di primo piano diventando un appuntamento inserito nella tradizione», commenta il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Roberto Scazzosi. «Il valore sociale e aggregativo di questa festa si unisce alla grande solidarietà che questa manifestazione da sempre esprime, in quel sentimento di vicinanza al territorio che da oltre 120 anni contraddistingue la nostra Bcc».

Per prenotazioni e informazioni: telefonare allo 0331.569091 oppure scrivere a comitatofestapopolareolcella@gmail.com. Per restare aggiornati sul programma.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore