Governo, Marta Cartabia “non è disponibile”

Si è sfilata dalla corsa a Palazzo Chigi: "Voglio portare a compimento l'incarico alla Corte Costituzionale"

Marta Cartabia

Dalla corsa a Palazzo Chigi si è sfilata la vicepresidente della Corte Costituzionale, Marta Cartabia, chiamata in causa da alcune ricostruzioni giornalistiche: «Intendo portare a compimento l’incarico alla Corte costituzionale, che si concluderà nel settembre 2020», è quel che ha dichiarato all’Ansa commentando le notizie di questi giorni che la davano come probabile incaricata premier. Ipotesi smentita in queste ore.

«L’incarico alla Corte costituzionale, che mi è stato affidato otto anni fa e che si concluderà nel settembre 2020, richiede grande impegno e responsabilità e intendo portarlo a compimento per il valore che la Costituzione gli attribuisce per la vita del Paese e soprattutto per quella di ogni singola persona», ha detto, chiudendo quindi ogni altra possibile ipotesi.

 

La varesina (d’adozione) Marta Cartabia tra i papabili per Palazzo Chigi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore