Minaccia i passanti con una mazza, denunciato

Un uomo senza apparenti motivi ha minacciato un passante con una mazza da baseball. Fermato dalla polizia è stato denunciato

mazza da baseball

Una mazza da baseball in mano e un coltello alla caviglia. È così che i poliziotti di Gallarate hanno fermato un uomo con l’accusa di minaccia aggravata e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. La vicenda risale a sabato scorso quando, intorno alle 13.30, alla Sala Operativa del Commissariato di Gallarate è arrivata una telefonata di una persona che segnalava che mentre si trovava all’interno di un parcheggio di viale Milano all’angolo con via Tognasca era appena stato minacciato con una mazza da baseball da uno sconosciuto.

L’autore veniva descritto come una persona dalla corporatura robusta, altezza media, indossante un cappello con visiera ed una giacca di colore grigio e che aveva minacciato di spaccare la testa con la mazza da baseball, per poi allontanarsi. Il richiedente ha spiegato agli agenti anche che le minacce patite erano state proferite senza alcun motivo, poiché non aveva interagito in alcun modo con l’energumeno.

Personale della Squadra Volante del Commissariato è stato così prontamente inviato sul posto, individuando una persona corrispondente alla descrizione dell’aggressore. Riconosciuto l’uomo come la persona segnalata, gli operanti lo hanno sottoposto a perquisizione personale, rinvenendo in suo possesso la mazza da baseball segnalata ed un coltello a serramanico occultato all’altezza della caviglia destra. Entrambi gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro mentre il fermato, compiutamente identificato presso gli uffici del Commissariato, non era in grado di fornire una logica motivazione del gesto compiuto. Raccolta quindi la testimonianza della vittima, gli operatori hanno deferito il fermato in stato di libertà per i reati di minaccia aggravata e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore