In biblioteca c’è un mistero da risolvere

“Come Polvere tra le Pagine” è un gioco teatrale d'investigazione scritto e realizzato dalla compagnia varesina In Vino Recitas. L'appuntamento per partecipare è per

Generico 2018

Con spunti di fantasia mischiati a un pizzico di documentazione storica, l’associazione Covo e la compagnia In Vino Recitas vi porteranno indietro nel tempo, sfidando le vostre abilità investigative e il vostro amore per l’intrigo, in una partita tutta da giocare tra le pagine e gli scaffali della biblioteca.

“Come Polvere tra le Pagine” è un gioco teatrale d’investigazione scritto e realizzato dalla compagnia varesina In Vino Recitas, presentato per la rassegna di eventi #INbiblioteca dall’associazione giovanile COVO.

Nel corso della serata il pubblico si troverà immerso in un giallo d’invenzione ambientato nell’anno di fondazione della Biblioteca e, andando a caccia di indizi e interrogando i diversi sospettati tra le sue stanze, scoprirà alcuni dettagli sulla storia della Civica, della Varese Liberty e, naturalmente, il colpevole.

Questo il caso da risolvere: 17 Settembre 1914. Mancano pochi giorni all’apertura al pubblico della nuovissima Biblioteca Civica di Varese, voluta con passione e dedizione dal filantropo Signor Cavalier Giuseppe Baratelli. Tuttavia, il cadavere di una ragazza trovato tra le aiuole dei giardini potrebbe vanificare ogni suo sforzo. Toccherà al gentile pubblico scoprire chi abbia ucciso la giovane, aiutando il Cavalier Baratelli a salvare la Biblioteca dalle burocratiche indagini della polizia del Regno.

L’appuntamento è per domenica 20 ottobre, alle 21. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. È possibile prenotare inviando un SMS al 366 199 0834, indicando un nominativo e il numero totale dei prenotati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore