Discarica abusiva? La “becca” il satellite

Droni, aerei e satelliti per un progetto chiamato Savager che ha scoperto a Vigevano un'area di circa 5.000 metri quadri ricoperta di rifiuti

Generico 2018

Un aiuto dall’alto per la lotta ai rifiuti. Nei giorni scorso i tecnici di Arpa hanno individuato una grande discarica abusiva nelle campagne di Vigevano, grazie a Savager, un sistema di sorveglianza basato sull’utilizzo di tecnologie di osservazione della Terra, da satellite, aereo e droni

Grazie all’acquisizione di immagini satellitari è stata individuata un’area di circa 5.000 metri quadri dove erano stati depositati 2000 metri cubi di rifiuti, classificati come speciali, pericolosi e non pericolosi: macerie edili, rottami di ferro, carcasse di veicoli, pneumatici, bancali, plastica, fusti, container, terra e rocce da scavo.

Savager è il sistema di Sorveglianza AVAnzata GEstione Rifiuti messo a punto da Arpa Lombardia e finanziato dalla Regione Lombardia. Il progetto nasce dal protocollo siglato a maggio 2019 dalla Procura di Pavia e dall’Agenzia Regionale per la protezione dell’ambiente della Lombardia, ed è finalizzato a migliorare l’efficacia complessiva delle azioni di controllo ambientale con un sistema di sorveglianza basato sull’utilizzo di tecnologie di osservazione della Terra con mezzi aerei, satelliti e droni.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore