Torna la stagione musicale dei bambini

Dal 17 novembre, a Villa Panza, si terranno tre concerti destinati a famiglie con bambini da 0 ai 6 anni

concerti musicali

Dopo il successo dell’anno passato, con il tutto esaurito per ogni evento, torna la rassegna di lezioni concerto dedicata unicamente a famiglie con bambini dagli 0 ai 6 anni, costituita da tre momenti interattivi in forma di concerto per un’immersione totale di grandi e piccini nella musica suonata e cantata dal vivo.

La modalità è tutta particolare, perché gli spettatori saranno circondati da musicisti, insegnanti di musica secondo la Music Learning Theory di Gordon o da musicoterapeuti, liberi di
esprimersi e interagire con la musica, avvolti in un’atmosfera ricca di sollecitazioni sonore di qualità.

Sì, perché fare musica secondo le innovative teorie di Gordon significa proporre musica ‘da grandi’ adatta per piccole orecchie: brani importanti sia strumentali che vocali di musica classica, jazz, etnica, gospel, barocca, fino al rock e al blues. Un repertorio il più vasto e il più vario possibile così da stimolare nei piccoli la curiosità verso qualsiasi genere musicale. 

Tre gli ensemble in cartellone, composti da musicisti provenienti da percorsi differenti: dalla formazione classica a quella jazz, rock-pop, o popolare. Differenze che arricchiscono il messaggio musicale e costituiscono la peculiarità di ciascun ensemble. Tornano due gruppi storici, Tutti giù per terra! e InCanto Ensemble, molto apprezzati la stagione scorsa, mentre la novità sarà rappresentata dall’arrivo di un nuovo gruppo, i Prima Nota.

Le lezioni concerto si svolgeranno nello splendido Salone Impero di Villa Panza, anche per quest’anno generosamente messo a disposizione dal FAI nelle domeniche del 17 novembre, del 2 febbraio e del 3 maggio.

L’iscrizione è obbligatoria perché i posti sono limitati.

La quota di partecipazione a ciascun evento è 5 euro per i bambini e 10 euro per gli adulti.

Per conoscere la modalità di iscrizione al primo evento di novembre con Tutti giù per terra!, è necessario contattare Anna Pedrazzini, insegnante di musica Aigam (Associazione Italiana
Gordon per l’Apprendimento Musicale) per bambini fin dalla nascita, scrivendole all’indirizzo lezioneconcerto@gmail.com.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore