I nuovi incentivi per le aree dismesse passano in commissione

E’ stata approvata a maggioranza la delibera, già passata in giunta, che presenta anche nel 2020 le riduzioni degli oneri perequativi per chi riqualifica

Dopo 40 anni, al via la demolizione della falegnameria di via Carcano

E’ stata approvata in commissione a maggioranza la delibera,  già passata in giunta, che presenta anche nel 2020 le riduzioni degli oneri perequativi per chi riqualifica una struttura dismessa.

La delibera, che verrà poi votata nel consiglio comunale del 18 dicembre, è stata illustrata ai membri della commissione dall’assessore Andrea Civati, che ha ripercorso la storia di questo provvedimento ripresentato, anche se in forme ogni volta diverse, per ben tre volte dall’attuale amministrazione. E se il primo si rivolgeva a chi abbatteva ruderi ancora in essere, il secondo e il terzo si sono rivolti a chi riqualifica e amplia delle strutture in disuso, prevedendo di assumere persone per una attività produttiva.

Imprese, ecco gli incentivi per la riqualificazione delle aree dismesse

E proprio di questo tipo è il provvedimento che andrà in votazione anche in consiglio, dopo essere stato approvato in commissione a maggioranza: contro si sono espressi i consiglieri Fabio Binelli e Domenico Esposito, mentre a favore hanno votato i consiglieri Luca Paris, Enzo Laforgia, Elena Baratelli, Giuseppe Pullara, Valerio Crugnola.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore