Scrivi il tuo desiderio, a buttarlo nel fuoco ci pensa Varesenews

Anche quest'anno Varesenews mette in campo il "servizio emergenze bigliettini": scrivetelo nel modulo, butteremo noi i vostri desideri nel fuoco della pira

Falò: consegnati i bigliettini!!!! (inserita in galleria)

Siete pronti? mancano solo pochi giorni alla festa più amata dai varesini: quella di Sant’Antonio Abate. Tra pira e bancarelle, una festa sempre popolarissima, che quest’anno aprirà il weekend. Si svolgerà infatti giovedì 16 e venerdì 17 gennaio.

E, come sempre, Varesenews è a fianco di chi vuole onorare una delle più incrollabili tradizioni: quello del lancio dei bigliettini dei desideri nella pira, affinché il santo li esaudisca entro l’anno. Di solito, i desideri riguardano amori non corrisposti, richieste di matrimonio o gravidanze attese, ma per “sant’Antonii del purscell” non ci sono limiti alle richieste, e nel corso degli anni avete chiesto davvero di tutto.

Per chi pensa di non essere al falò di sant’Antonio giovedì e si strugge, nella convinzione che finirà per non sposarsi nemmeno quest’anno, o che pensa di non riuscire ad arrivare alla pira, Varesenews da anni metti in campo un vero e proprio “servizio pubblico per desideri”.

Basta compilare il modulo qui sotto: metteremo poi noi tutti i biglietti nella pira, e lo proveremo con la diretta che faremo via facebook nel pomeriggio del 16, qualche ora prima della grande diretta che faremo come ogni anno alla sera in occasione del falò.

Se vorrete essere informati della diretta, o delle altre notizie che pubblicheremo sul falò, potrete compilare anche questo modulo di richiesta, compilabile da tutti, e non solo da chi “lancia il bigliettino” con noi. Se lo farete vi terremo informati di quello che facciamo in merito.

IL MODULO PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI VIA EMAIL

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore