Indelicato: “A Saronno un uomo solo al comando”

Il consigliere comunale indipendente commenta uno dei temi discussi nell'ultimo consiglio comunale, la rinegoziazione dei mutui contratti dal Comune

Comune di Saronno

Riceviamo e pubblichiamo un commento del consigliere comunale di Saronno Alfonso Indelicato sull’ultimo Consiglio comunale:

La decisione del sindaco Fagioli di rinegoziare i mutui comunali col criterio del maggior risparmio e relativa liberazione di risorse nel breve termine, ma costi maggiori negli anni a venire, merita una riflessione a mente fredda, cessati i clamori del recente Consiglio svoltosi in dimensione tinellare.

Ho parlato di decisione “del sindaco” e non “dell’amministrazione” non per caso, perché mai come in questa circostanza egli ha dato  l’impressione dell’uomo solo al comando.

Un sindaco che sconfessa l’unanime orientamento della Commissione Bilancio dove la sua parte politica detiene solida maggioranza, e ciò poche ore dopo la riunione della medesima,  durante il  Consiglio comunale, nella diretta della videoconferenza, passando come un aratro sopra l’ assessore al bilancio che aveva appena detto tutt’altro, è cosa più unica che rara non dico negli annali saronnesi, ma in ben più ampio contesto.

A “bucare lo schermo”, a quel punto, sono stati i volti dei consiglieri leghisti che nulla sapevano, o erano stati tardivamente informati, con le loro espressioni perplesse e i brontolii di sottofondo, e infine il tono imbarazzato e dimesso col quale pronunciavano l’ennesimo “favorevole” della loro uniforme esperienza amministrativa.
Un uomo solo, dicevo, al di là di una  ristrettissima cerchia di persone di cui immagino si fidi, ma che in tale circostanza più che in altre non ha assolto al suo compito.

Devo infine aggiungere, tristemente, che non mi sorprendo neppure del silenzio degli alleati: la politica svolta senza generosità e senza passione, brutale esercizio di rapporti di forza, ha di tali conseguenze. Restando dalle parti del mio ex partito, qualche suo rappresentante politico, posto che in città ve ne siano rimasti, non ha niente da commentare? Coraggio, ci accontentiamo anche di una fiacca difesa d’ufficio, perfino di un “mi rimetto alla clemenza della corte”. Così il sindaco si sentirà meno solo.

Alfonso Indelicato – Consigliere comunale eletto a Saronno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore