Jennifer e Pier, sposi in diretta su Youtube

Sabato 2 maggio al municipio di Malnate si è svolto un matrimonio molto particolare

Jen e Pier, sposi su Youtube

Anche i matrimoni devono piegarsi alle regole sanitarie imposte dal Coronavirus. Ecco perché il “giorno più bello” di Pier e Jennifer, due giovani malnatesi, non è stato come tutti gli altri.

Galleria fotografica

Jen e Pier, sposi su Youtube 4 di 6

Sabato 2 maggio i due innamorati si sono detti “sì” al municipio di Malnate con la celebrazione svolta dal sindaco Irene Bellifemine. E fin qui tutto secondo tradizione. Le norme anti-contagio hanno però modificato il resto: presenti in sala della giunta – dove si svolgono i matrimoni nel municipio malnatese -, oltre agli sposi e al sindaco, solo i testimoni, anche loro esclusivamente da Malnate. Mascherine davanti alla bocca e “invitati” collegati via Youtube ad assistere commossi e divertiti.

Caso ancora più singolare perché Jennifer è olandese, con parenti e amici collegati direttamente dai Paesi Bassi.

A raccontare il suo matrimonio è lo stesso Pier: «Dovevamo sposarci il 2 maggio. Quando sono iniziate le misure anti-contagio non sapevamo per quanto potessero andare avanti, quindi abbiamo deciso di confermare comunque la data, attenendoci alle misure sanitarie in vigore. Abbiamo pensato di spostare il giorno, ovviamente, ma in Olanda saranno bloccati fino a settembre, quindi si andava troppo in là e fare una cerimonia senza i parenti dalla parte di lei non ci sembrava giusto. Abbiamo così deciso di fare la parte “burocratica”. I festeggiamenti però non mancheranno: faremo una festa il primo maggio dell’anno prossimo, sperando che tra per quella data non ci saranno altri problemi».

Jen e Pier, sposi su Youtube

Il giorno del matrimonio non sono però mancate le sorprese: «Abbiamo organizzato una call su Zoom, ma quando siamo arrivati in municipio abbiamo trovato telecamere e lo schermo con tutti gli invitati connessi con un live di Youtube. Ad organizzare tutto è stata la sorella di Jennifer, direttamente dai Paesi Bassi, con il supporto di mia sorella. Non sapevamo nulla e la sorpresa è stata molto bella, anche perché è stata accompagnata da un video di auguri da parte dei nostri amici e parenti. È uscita una cosa molto carina anche perché in questo modo anche gli invitati hanno potuto interagire con il matrimonio più direttamente. Tornati a casa, inoltre, i nostri vicini ci hanno fatto trovare i palloncini, fatti con i guanti di lattice perché non hanno trovato i palloncini, e la scritta in giardino “W gli sposi”».

di
Pubblicato il 04 Maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Jen e Pier, sposi su Youtube 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore