Quantcast

“Comportamento inaccettabile”: l’assessore Gallera condanna il chirurgo omofobo

L'assessore regionale al Welfare sostiene le misure disciplinari assunte dall'Asst Sette Laghi contro il primario accusato di aver detto frasi discriminatorie

gallera conferenza stampa

«È inaccettabile è intollerabile che in un nostro ospedale possano avvenire atteggiamenti discriminatori di qualsiasi natura e in particolare nei confronti degli orientamenti affettivi. Esprimo la mia netta censura per quanto accaduto».

L’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, interviene così sulla vicenda che nelle scorse settimane ha coinvolto l’ospedale di Cittiglio. «Pertanto, condivido e sostengo – prosegue l Gallera – i due provvedimenti disciplinari adottati Dall’asst SETTE LAGHI per il medico nei confronti del quale sono state sollevate accuse di avesti tipo. Mi auguro inoltre che il professionista decida di chiedere scusa per il suo comportamento inqualificabile».

Ieri si è svolta l’udienza davanti al giudice del lavoro per la discussione del ricorso ex art 700 cpc .

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore