Ritrovato il pitone scomparso a Travedona Monate

Non era mai scappato da casa, si era solo nascosto. La scoperta domenica sera

pitone travedona monate

Ha coinvolto l’intero paese nelle ricerche e creato un po’ di timore nei vicini, ma Moito non era scappato, si era solo nascosto.

Il pitone reale di una famiglia di Travedona Monate era sparito martedì 11 agosto (link), e nonostante la proprietaria avesse lanciato un’appello su Facebook, nessuno era riuscito a rintracciarlo.

E come avrebbero potuto? Moito infatti non era mai fuggito da casa sua, si era solo nascosto dietro un mobile appoggiato al muro in una stanzetta.

Il suo lunghissimo turno a nascondino è però finito domenica sera, quando il pitone ha urtato una lampada, che è caduta a terra rompendosi. Chi si trovava in casa ha subito udito il rumore, si è precipitato nella stanza e, non senza sorpresa, si è trovato di fronte a Moito, il pitone “fuggitivo”.

Un piccolo spavento per la famiglia del pitone, un’avventura che però si è conclusa nel migliore dei modi. «Compreremo – afferma la proprietaria – una nuova teca dove mettere Moito il prima possibile. La metteremo poi in un’altra stanza, dove saremo sicuri che anche se dovesse riuscire a scappare di nuovo non possa uscire di casa».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.