Ubriachi in strada, notte di lavoro per il 118

Due uscite per "intossicazioni etiliche": soccorsi ventenni a Varese e Castronno. Altra uscita per intossicazione nel capoluogo

varie

Sabato sera di soccorsi per giovanissimi che hanno alzato il gomito quello appena passato per il 118 del Varesotto.

Gli interventi, a dire il vero, sono tre: il primo a Varese da poco passata la mezzanotte quando una ragazza di 29 anni è stata soccorsa per un’intossicazione da farmaci in via Brunico: è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Circolo e sulla vicenda indaga la questura.

Il secondo intervento nel cuore della notte, alle 2.30 è avvenuto a Castronno dove un’ambulanza in via Roma ha dovuto assistere un ventenne, poi non trasportato all’ospedale.

Poi ancora alle 3.51 in via Nuccia Casula a Varese altro ventenne ubriaco: stavolta è stato portato al pronto soccorso del Circolo in codice verde.

ALCOLISMO IN ITALIA
L’Istat rende disponibili i dati rilevati tramite l’indagine Multiscopo sulle famiglie “Aspetti della vita quotidiana’ condotta nel 2018 su un campione di circa 24 mila famiglie
. L’indagine è stata condotta con tecnica mista sequenziale Cawi (Computer assisted web interviewing)/Papi (Paper and pencil interviewing).

Nel 2018 il 66,8% della popolazione di 11 anni e più ha consumato almeno una bevanda alcolica nell’anno, percentuale in aumento rispetto al 65,4% del 2017.

La percentuale dei consumatori giornalieri di bevande alcoliche è pari al 20,6%, in diminuzione rispetto a quanto osservato dieci anni prima (27,4% nel 2008).

In aumento la quota di quanti consumano alcol occasionalmente (dal 40,6% del 2008 al 46,2% del 2018) e quella di coloro che bevono alcolici fuori dai pasti (dal 25,4% del 2008 al 30,2% del 2018).

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore