Supersport: De Rosa chiude la stagione con un podio, Gonzalez settimo assoluto

Buoni risultati all'Estoril per il pilota MV Agusta e per il giovane del Team ParkinGo; senza punti nell'ultimo weekend il terzetto "varesino" impegnato in SSP 300

supersport 2020 de rosa gonzalez

Ultime gare stagionali nel fine settimana per il mondiale Superbike che comprende anche le altre due categorie, Supersport e Supersport 300, nelle quali sono impegnati team, piloti e moto della provincia di Varese. All’Estoril le notizie migliori arrivano dalla SSP mentre in SSP300 non ci sono stati risultati di rilievo.

SUPERSPORT

Caduto in gara 1 ma sul podio di gara 2: termina così, con un bel podio, la stagione di Raffaele De Rosa, divenuto (presto) prima guida del Reparto Corse MV dopo il forfait di Krummenacher al termine del lockdown. Il pilota napoletano è stato protagonista suo malgrado sabato, quando è finito a terra in seguito a un contatto al momento della ripartenza della gara, che era stata interrotta con De Rosa al secondo posto (vittoria per Locatelli). Domenica il riscatto: il centauro numero 3 è scattato dalla quarta fila ma si è presto insediato nel gruppo di testa, prendendo anche il comando per qualche tempo in mezzo a una serie di sorpassi. All’arrivo è stata volata con vittoria di Mahias davanti a Locatelli e alla MV Agusta di De Rosa, terzo per appena due millesimi. In casa Reparto Corse, inoltre, Federico Fuligni è andato a punti in gara 1 (13°) ma non nella seconda prove.

De Rosa ha quindi terminato il campionato in sesta posizione, proprio davanti a Manuel Gonzalez che nelle due prove portoghesi ha ottenuto un paio di settimi posti. Il giovane spagnolo, alfiere del Team ParkinGo di Gallarate, ha confermato il proprio grande talento in sella alla Kawasaki di classe SSP dopo aver vinto nel 2019 il campionato inferiore: “ManuGass” è risultato il migliore tra i piloti provenienti dalla SSP300. E nell’ultima gara stagionale si è preso il lusso di concludere con due sorpassi nel giro finale che gli hanno permesso di chiudere settimo.

SSP 2020 – CLASSIFICA FINALE
1)1) Andrea Locatelli (Ita-Yamaha) 333; 2) Luca Mahias (Fra-Kawasaki) 229; 3) Philipp Oettl (Ger-Kawasaki) 162; 4) Jules Cluzel (Fra-Yamaha) 160; 5) Steven Odendaal (Rsa-Yamaha) 136; 6) Raffaele DE ROSA (Ita-MV Agusta) 135; 7) Manuel GONZALEZ (Spa-Kawasaki Parkingo) 126; 18) Federico FULIGNI (Ita-MV Agusta) 32.
COSTRUTTORI: 1) Yamaha 365; 2) Kawasaki 268; 3) MV AGUSTA 140; 4) Honda 25.

SUPERSPORT 300

Giornata negativa per il terzetto targato Varese, formato dai due piloti ParkinGo – Filippo Rovelli e Tom Edwards – e dal giovane Thomas Brianti del Team Prodina Ircos. Nessuno dei tre infatti è andato a punti pur prendendo il via alle due gare in programma; tutti ritirati al sabato mentre domenica Rovelli è caduto mentre Brianti ed Edwards hanno concluso in 22a e 23a posizione.
Brianti ha terminato il campionato con 80 punti, undicesimo e migliore degli italiani, anche se per metà stagione aveva addirittura insediato la top five; Rovelli e Edwards si assestano in 21a e 22a posizione di un challenge affollatissimo dal punto di vista degli iscritti (ben 42 piloti a punti).

SUPERSPORT 300 – CLASSIFICA FINALE
1) Jeffrey Buis (Ola-Kawasaki) 221; 2) Scott Derue (Ola-Kawasaki) 187; 3) Bahattin Sofuoglu (Tur-Yamaha) 143; 4) Koen Meuffels (Ola-) 5) Mika Perez (Spa- ); 10) Thomas BRIANTI (Ita-Kawasaki Prodina) 80; 21) Filippo ROVELLI (Ita-Kawasaki ParkinGO) 21; 22) Tom EDWARDS (Aus-Kawasaki ParkinGO) 17.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 20 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore