Varese News

Quando si subisce un danno ingiusto Difeso e Risarcito è la soluzione per avere il miglior risarcimento

Difeso e Risarcito è nato con l’obbiettivo di aiutare le persone che hanno avuto un danno ingiusto ad ottenere il miglior Risarcimento

vario

Difeso e Risarcito è nato con l’obbiettivo di aiutare le persone che hanno avuto un danno ingiusto ad ottenere il miglior Risarcimento.

Difeso e Risarcito offre infatti un doppio aiuto.

Professionale: vanta un’esperienza ventennale nel campo legale e in quello assicurativo. Economico: anticipa per conto del Cliente le spese legali che richiede indietro solo quando si ottiene il risarcimento.

I settori in cui opera sono diversi: dagli Incidenti Stradali agli infortuni sul Lavoro, dai Danni Ambientali alla Malasanità, solo per citare quelli più rilevanti.

Difeso e Risarcito si è occupato anche di Eventi Catastrofali. Ha tutelato le persone che sono rimaste ferite negli eventi a Torino in piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017 durante la proiezione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. Ha tutelato i parenti di alcune vittime coinvolte nel crollo Ponte Morandi a Genova il giorno14 agosto 2018.

Attraverso l’esperienza pluriennale tutta la squadra di Difeso e Risarcito ha avuto la possibilità di ascoltare e di capire i problemi delle persone. Conquistando negli anni esperienza legale e umana. Difeso e Risarcito ha realizzato, con amarezza, che le persone danneggiate molto spesso decidono di non agire per chiedere il risarcimento del danno che hanno subito.

Le ragioni riscontrate sono le più diverse. Per esempio, subire un danno, spesso ingiustamente, per il solo fatto di averlo subito debilita fisicamente e psicologicamente la persona che lo ha ricevuto. Oppure spesso (sbagliando) l’avversario viene considerato “intoccabile” o “troppo grande” da sconfiggere. Ancora, ultimo ma non meno importante, c’è la paura di dover sostenere delle spese senza raggiungere alcun obiettivo.

Qui entra allora in campo Difeso e Risarcito.

Solo alcuni casi di risarcimento vengono accettati

Difeso e Risarcito studia il caso che gli viene presentato in modo molto approfondito attraverso i propri consulenti specializzati. Solo se l’analisi conferma la possibilità di procedere con la richiesta di risarcimento l’incarico viene accettato. Una volta accettata la pratica Difeso e Risarcito si occupa di tutto l’iter fino ad arrivare al risarcimento. L’intento di Difeso e Risarcito è infatti anche quello di sollevare il danneggiato da tutti gli aspetti più pesanti: quelli emotivi e quelli economici.

È importante ricordare che Difeso e Risarcito viene pagato SOLO se, e SOLO quando, il  Cliente ottiene il risarcimento. Se viceversa non si raggiunge l’obbiettivo il Cliente non paga. Addirittura non vengono chieste indietro neanche le spese che sono state anticipate per conto del Cliente.

La persona che si rivolge a Difeso e Risarcito è sicura di ricevere il giusto supporto. Viene infatti subito seguita e affiancata dal giusto professionista, competente nella materia del danno ricevuto.

Difeso e Risarcito: la competenza e la passione fanno la differenza

La squadra di specialisti che lavora con Difeso e Risarcito è stata selezionata nel corso degli anni. È composta da professionisti altamente competenti nel loro campo in tutta Italia. Ne fanno parte Periti, Consulenti Legali, Medici Specialisti (Ginecologi, Radiografi, Ortopedici, Immunologhi….), Medici Legali, Psicologi, Psichiatri, Fisioterapisti, Fisiatri, Professori……

Persone che lavorano con passione, impegno e determinazione per difendere il Cliente e fargli ottenere  il Risarcimento del danno.

Difeso e Risarcito ha anche l’obbiettivo di velocizzare al massimo l’ottenimento del Risarcimento. Per evitare che la pratica rimanga bloccata per anni negli oramai congestionati tribunali per prima cosa viene tentata la strada dell’accordo con il responsabile del danno. Tale accordo viene chiamato in gergo tecnico “stragiudiziale”.

Nel  invece caso non si riesca a raggiungere l’accordo con la controparte, viene valutata, caso per caso, come procedere nel migliore dei modi. Per esempio può essere utilizzato lo strumento dell’Accertamento Tecnico Preventivo (ATP). Nell’ATP viene chiesto al giudice di incaricare un suo perito e  di pronunciarsi su determinati fatti o comportamenti dai quali si può desumere la colpevolezza di una persona o di un ente. Questa pratica è particolarmente celere e il parere si riesce ad avere in pochi mesi. Solo come ultima alternativa viene avviato, sempre a spese di Difeso e Risarcito, un procedimento legale in Tribunale.

Un vantaggio non da poco di Difeso e Risarcito è che vengono richieste indietro tutte le spese anticipate solo quando e solo se si ottiene il risarcimento. La parcella infine è calcolata sulla base di una percentuale sul risarcimento concordata al momento dell’incarico.

Visti gli argomenti sensibili che vengono tutelati è fondamentale rivolgersi a professionisti. Difeso e Risarcito dimostra questo aspetto poiché prendono in carico solo azioni di risarcimento che i loro specialisti ritengano fondate.

Rispondono telefonicamente al 392.800.33.98, oppure via e-mail a info@difesoerisarcito.it. Sito internet www.difesoerisarcito.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.