Nuovo passaggio pedonale tra Cuvio e Azzio

Una sinergia tra le due amministrazioni che ha manifestato una evidente sensibilità verso la sicurezza stradale e verso la mobilità sostenibile

Generica 2020

Un nuovo intervento di messa in sicurezza per i pedoni è stato realizzato a Comacchio, frazione di Cuvio, luogo più volte al centro di incidenti stradali.

Nel punto in cui la SP 45 transita davanti alla parrocchiale della piccola frazione, è stato creato un passaggio pedonale con dosso artificiale, accompagnato da specifiche segnalazioni per rallentare il traffico.

La realizzazione di questa nuova opera rende cosi’ anche meno pericoloso l’attraversamento della strada provinciale ai pedoni che dalla parte vecchia del paese devono recarsi in chiesa o raggiungere il comune di Azzio.

La frazione di Comacchio é, come noto, divisa tra i due comuni limitrofi di Azzio e Cuvio e il luogo su cui si è dovuto intervenire è proprio in coincidenza con il confine comunale è stato quindi necessario l’impegno delle due amministrazioni per la realizzazione di questo importante adeguamento delle nostre strade.

Una sinergia tra le due amministrazioni che ha manifestato una evidente sensibilità verso la sicurezza stradale e verso la mobilità sostenibile.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.