Varese a Castellanza per cercare la svolta

Domenica 10 gennaio (ore 14.30) la Castellanzese ospiterà i biancorossi al “Provasi”. Mister Rossi: “Dobbiamo vincere la paura con il coraggio”

calcio varese arconatese

L’anno nuovo ha portato giorni intensi e tanti cambi in casa Città di Varese. Dopo la sconfitta interna contro l’Arconatese, la società ha comunicato la separazione con ben sei elementi della rosa. Qualcuno non era mai sceso in campo, come Malvestiti, qualcuno non ha convinto, vedi AmminratiFall e Addiego Mobilio, Matteo Simonetto ha fatto una scelta di vita andando in Svizzera mentre l’ex capitano Francesco Viscomi, per scelta della società, ha lasciato la squadra e si è accasato all’Acireale.

Già accolto Francesco Gazo, un acquisto dell’ultimo minuto è il difensore centrale Giancarlo Aprile, classe 1999 che arriva da due stagioni e mezza al Fanfulla, sempre in Serie D.

Riguardo all’undici che scenderà in campo al “Provasi” domenica 10 gennaio (ore 14.30) contro la Castellanzese, ci sarà da valutare le condizioni di Lillo, che ha un problema al ginocchio e potrebbe lasciare spazio al rientrante Balla, e Parpinel. Il giovane difensore ha avuto un guaio muscolare e potrebbe quindi esserci subito spazio per il neo arrivato Aprile.

Mister Ezio Rossi presenta la gara proprio partendo dagli uomini a disposizione: «Balla è rientrato ed è importante perché lui è un animale da gara: riesce a rendere in partita nonostante si stia allenando da poco. Anche Lillo ha avuto il ginocchio gonfio e quindi probabilmente ci sarà una staffetta tra i due. Dobbiamo ripartire dalla prestazione di mercoledì, la partita che finora abbiamo giocato meglio. Purtroppo le gare per noi sono determinate dagli episodi, dobbiamo fare di tutto per farle girare a nostro favore. Sono fiducioso che la squadra possa fare una grande prestazione. Con l’attenzione giusta in attacco e in difesa possiamo ottenere un buon risultato. A livello psicologico non dobbiamo più pensare agli errori commessi, ma avere la forza di reagire. Dobbiamo andare in campo, essere pronti a qualsiasi cosa succeda ed essere più forti di quello che ci sta accadendo. Bisogna vincere la paura avendo coraggio e noi dobbiamo dimostrare di avere coraggio. Ho già affrontato situazioni come questa, ma la società ci sta mettendo l’anima».

«La Castellanzese – analizza mister Rossi – è diventata una squadra concreta. Hanno un giocatori fuori categoria, che è Chessa, e hanno quattro buoni attaccanti. Conosco Mecca, che ho allenato, è una squadra solida dietro che bada al sodo: non dà spettacolo ma crea occasioni ed è diventata più rognosa».

La Castellanzese ha iniziato invece l’anno con tre punti conquistati a Borgosesia e sta proseguendo il suo percorso in cerca della salvezza. Al “Provasi” i neroverdi hanno offerto prestazioni super, come le vittorie su Legnano e Bra, ma anche qualche passo falso, vedasi ko contro Casale e Lavagnese. Contro il Varese però la squadra di mister Achille Mazzoleni vorrà ottenere una vittoria, anche per la sana rivalità territoriale della provincia.

DIRETTAVN – La diretta della gara è già iniziata su VareseNews (guarda qui). Potrete come sempre commentare in tempo reale nel nostro liveblog e interagire sui social con l’hashtag #DirettaVn

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.