La Robur perde a Olginate e si complica la vita

Solo 60 punti segnati per i gialloblu, raggiunti in classifica proprio dai lecchesi che dominano il confronto a rimbalzo

riccardo antonelli giovanni lenti basket olginate robur coelsanus

Brutto stop esterno per la Coelsanus che cade per la seconda volta in stagione contro Olginate e viene raggiunta in classifica dalla formazione lecchese, brava a sfruttare la propria superiorità in area e la scarsa vena offensiva dei varesini.

69-60 il punteggio finale per la Missoltino.it contro la squadra di Saibene che è scesa in campo senza Gergati (assente), Ivanaj e Boev (a referto ma non entrati). La coperta gialloblu si è così accorciata troppo: Allegretti in attacco è stato il solito riferimento (18 punti, 6 rimbalzi) affiancato da Maruca e Hidalgo, entrambi in doppia cifra, con il secondo che è stato l’unico però a trovare continuità dall’arco dei 3 punti. (In alto: Antonelli contro Lenti – foto Nuova Pallacanestro Olginate)

La Coelsanus però ha sofferto molto sotto i tabelloni dove il pivot olginatese Lenti, ex Fortitudo e Sangio, ha fatto la voce grossa con una doppia-doppia da 10 punti e 16 rimbalzi che ha propiziato l’abissale differenza nella lotta in area (49-28 addirittura il risultato finale a rimbalzo). Con questo handicap e con percentuali al tiro tutt’altro che eccitanti (43% da 2, 26% da 3) per la Robur c’è stato poco da fare.

I varesini sono partiti meglio, mettendo avanti il naso alla fine del primo periodo (17-21), l’unico nel quale l’attacco ha offerto una buona produzione e anche l’unico “vinto” dagli ospiti. Il vantaggio della Coelsanus ha retto sino al 16′ quando una tripla di Ambrosetti ha permesso il sorpasso, poi Olginate ha piano piano preso il sopravvento (Negri 15, l’ex Bloise 12) avanzando sino al +15 di metà terzo periodo. Una tripla di Calzavara e i punti di Allegretti hanno permesso di ricucire parte del distacco ma Hidalgo ha fallito la bomba del -1 e poco dopo Olginate è tornata ad allungare. Nel quarto conclusivo sono mancati i break decisivi da ambo le parti, ma la formazione di casa ha potuto contare su un “tesoretto” difeso sino al termine.

Ora la Robur dovrà cercare di darsi una scossa contro Cremona, terza forza del girone reduce da una sconfitta onorevole contro la capolista Piacenza, rimasta da sola dopo l’inatteso successo di Fiorenzuola contro Vigevano. I gialloblu giocheranno sabato sera (13 febbraio) al Campus alle 20,45.

Missoltino.it Olginate – Coelsanus Varese 69-60
(17-21, 23-14, 15-14, 14-11)

R&F Varese: Allegretti 18 (6/13, 0/1), Maruca 12 (4/8, 1/7), Hidalgo 11 (1/2, 3/6), Calzavara 7 (1/6, 1/3), Albique 4 (2/2), Antonelli 4 (2/5, 0/1), Trentini 2 (0/1, 0/1), Macchi 2 (1/1), Assui (0/2). Ne: Veronesi, Boev, Ivanaj. All. Saibene.
Note Robur. Tiri liberi: 11 / 16 – Rimbalzi: 25 (6 off., Allegretti 6) – Assist: 10 (Antonelli 4).

SERIE B – GIRONE B2
CLASSIFICA: Piacenza 18; Vigevano 16; Cremona 12; Pavia, Olginate, R&F VARESE 8; Fiorenzuola 6; Piadena 4.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.