Test covid frequenti e gratuiti in Svizzera, anche per i frontalieri

La strategia del Consiglio Federale per individuare i contagi e sostenere la via delle riaperture prudenti e graduali

test salivari covid

Test covid gratuiti per tutti, compresi i lavoratori frontalieri. È la nuova strategia perseguita in Svizzera, dal Consiglio Federale, per tracciare i casi di contagio ma soprattutto sostenere la via delle riaperture prudenti e graduali. 

Nella giornata di oggi la Confederazione ha commemorato le vittime della pandemia, a un anno esatto dal primo decesso avvenuto in territorio elvetico.

Intanto da Berna arrivano le indicazioni per migliorare la prevenzione e il rilevamento tempestivo dei focolai di coronavirus: le imprese e le scuole in particolare, dovranno eseguire test a ripetizione.

Le imprese che effettueranno test frequentemente potranno essere esentate dall’obbligo di quarantena per le persone di contatto.

Inoltre, non appena saranno disponibili test fai da te affidabili, il Consiglio federale intende consegnarne gratuitamente cinque al mese all’intera popolazione. Affinché chiunque possa sottoporvisi subito, tutti i test eseguiti in farmacia o nei centri di test saranno gratuiti, anche per chi non ha sintomi.

I costi di quest’estensione sono stimati a oltre un miliardo di franchi. Il Consiglio federale prenderà una decisione definitiva il 12 marzo, dopo aver consultato i Cantoni. Le nuove azioni anticovid entreranno dunque a regime a partire il 15 marzo.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.