Il Festival Il Lago Cromatico continua con flamenco e camelie

Continuano gli appuntamenti del festival, dedicato quest’anno al Rifiorire. Venerdì 2 appuntamento con l'esperto di camelie Tiziano Genoni, sabato spazio alla musica

camelia

Continuano gli appuntamenti del Festival Il Lago Cromatico, dedicato quest’anno al Rifiorire. Venerdì 2 Luglio alle ore 18:00 presso Villa De A. Frua a Laveno Mombello, il Festival ospiterà Tiziano Genoni per una conferenza sulla Camellia.

Genoni, Referente per la Lombardia della Società Italiana della Camellia, è conosciuto da molti come “il signore della Camellia”: in 40 anni di passione e lavoro, Genoni è diventato uno dei conoscitori e storici di riferimento di questa pianta, riuscendo a trasmettere la sua passione al pubblico con mostre e conferenze. Sua è la Camellia Eleonora Genoni, dedicata alla figlia e ormai conosciuta in tutta Europa.Durante l’incontro, Genoni racconterà le origini di questa pianta, le sue bellezze e caratteristiche e come si è diffusa sulle sponde del Lago Maggiore, riempendole dei sui colori.

Sabato 3 Luglio alle ore 21:30 presso il Lungolago di Monate di Travedona, si esibirà la compagnia FlamencoDalVivo, sotto la direzione della ballerina Paola Savino, accompagnata da Valeria Pannuccio e Tiziana Mura, Antonio Porro, chitarra, Denis Torres, percussioni e Corrado Ponchiroli, voce.

Il flamenco non è solo una danza ma un’antichissima cultura appartenente ad un popolo gitano migrato dall’India che, arrivato in Andalusia, crea una magica mescolanza con le culture mediterranee locali. Nel flamenco i piedi rappresentano un vero e proprio strumento di percussione, mentre il corpo e le braccia si muovono in modo elegante e sinuoso ma a volte anche in modo energico e tagliente. Il ballo è accompagnato dalla chitarra, dal cante e dalle palmas (ritmo tenuto con il battito delle mani). Nel 2010 il flamenco è stato dichiarato Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO.

Gli eventi ad ingresso gratuito sono realizzati in collaborazione rispettivamente con il Comune di Laveno Mombello e il Comune di Travedona Monate.

Si ricorda che fino al 4 Luglio sarà ancora visitabile la mostra Rifiorire del pittore Gianluca Corona presso Villa Fumagalli a Laveno Mombello. Come per tutti gli eventi del Festival è obbligatoria la prenotazione tramite illagocromatico.eventbrite.it, email: illagocromatico@gmail.com , Tel. 3355946184.

Ricordiamo che l’Edizione 2021 del Festival Il Lago Cromatico vede la collaborazione dei Comuni di Angera, Laveno Mombello, Ranco, Taino e Travedona Monate; la Parrocchia di Brebbia; del Comitato Culturale del JRC di Ispra, Carrefour-Ispra, SPI CGIL Varese e di altre importanti eccellenze del territorio.

L’iniziativa è patrocinata da Regione Lombardia, Provincia e Comune di Varese, Camera di Commercio di Varese, Camera di Commercio Biella e Vercelli-Novara-Verbano, Cusio, Ossola; Riserva di Biosfera MAB Ticino Val Grande Verbano ed è realizzata con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto ONLUS. Tutti i dettagli del Festival sono disponibili su www.illagocromatico.com .

Tiziano Genoni: “La camelia più bella è quella dedicata a mia figlia Eleonora”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.