Motivi per fare il Cammino di Santiago nel 2021 e 2022

Il 2021 sarà un anno molto particolare per Santiago de Compostela

Elena e Cristian Cammino Santiago Francigena

l 2021 è un anno molto speciale per il Cammino di Santiago de Compostela e per tutti i pellegrini. Quest’anno, celebriamo il 120° Anno Santo di Compostela, facendo di Santiago di Compostela la capitale spirituale di tutto il mondo.

La celebrazione del Xacobeo 2021 (Anno Santo Giacobeo) invita a percorrere uno degli itinerari giacobini. Da solo o accompagnato, in estate o in inverno, a piedi o in bicicletta. Se non ci hai pensato o non hai ancora deciso, oggi ti diamo 5 motivi per cui dovresti fare il Cammino di Santiago nel 2021.

Qui ti lasciamo un piccolo riassunto ma, nel caso in cui non sia abbastanza informazione, qui di seguito ti diciamo in dettaglio perché dovresti fare il Cammino durante il prossimo Anno Santo Giacobeo.

Pellegrinare durante un Anno Santo speciale.

Come sai, per celebrare un Anno Santo a Santiago di Compostela, il giorno dell’Apostolo deve cadere di domenica. Questa situazione non è molto frequente: di solito accade solo 14 volte ogni secolo.

Quest’anno 2021 è speciale perché il 25 luglio cade di domenica, cosa che non succedeva da 11 anni. Come se questa eccezionalità non fosse sufficiente, il 2021 è il 120° Anno Santo della sua storia.

Tutto questo ha come risultato che Santiago di Compostela e tutto il Cammino si vestiranno a festa e accoglieranno i pellegrini provenienti da tutto il mondo.

Attraversare la Porta Santa della Cattedrale di Santiago.

Il 31 dicembre 2020, la Porta Santa della Cattedrale di Santiago, chiusa da anni, si aprirà di nuovo per i pellegrini. Questa porta, il cui accesso si trova nella Piazza della Quintana, è uno dei simboli più importanti dell’Anno Santo.

La tradizione cristiana assicura che attraversarla è uno dei tre requisiti necessari per ottenere l’indulgenza plenaria.

Per ottenere il perdono dei peccati.

Molti pellegrini provenienti da tutto il mondo decidono di visitare Santiago e la sua Cattedrale durante l’Anno Santo per poter ottenere il perdono dei peccati, ovvero l’indulgenza plenaria.

Come abbiamo appena visto, uno dei requisiti per ottenere il perdono è passare attraverso la Porta Santa della Cattedrale. Ma ce ne sono altri due: fare una preghiera e chiedere per il Papa, così come confessarsi e ricevere la Santa Comunione nei 15 giorni prima o dopo la visita alla Cattedrale. Inoltre, la Chiesa raccomanda anche di partecipare alla messa, nonostante non sia un requisito fondamentale.

Ammirare la Cattedrale di Santiago restaurata.

La Cattedrale di Santiago di Compostela si adorna da qualche anno per questa grande data: il Xacobeo 2021. Quest’anno, i pellegrini e i visitatori potranno finalmente contemplare la Cattedrale di Santiago senza impalcature e con tutte le sue facciate rinnovate, così come il suo interno.

La visita al tempio di Santiago di Compostela si completa, inoltre, con la riapertura del Portico della Gloria, che si può già godere con i suoi colori originali.

Contemplare il volo del botafumeiro.

Oltre ad apprezzare la Cattedrale di Santiago, il 2021 significa il ritorno del “botafumeiro” al tempio.  I lavori di restauro hanno impedito, fino a poco fa, a questo incensiere di un metro e mezzo di altezza e 50 chili di peso di fare il suo tradizionale volo attraverso la navata centrale della Cattedrale.

divisionebusiness@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.