Antonio Rossi ricoverato in ospedale dopo un infarto

Il pluricampione del mondo di canoa si era sentito male mentre era in Veneto. Le sue condizioni attuali sono buone

Antonio Rossi

È ricoverato all’ospedale di Lecco in condizioni discrete Antonio Rossi, pluricampione olimpico e mondiale di canoa, colpito d infarto nei giorni scorsi mentre si trovava in Veneto e sottoposto a intervento chirurgico.

Le sue condizioni sono migliorate tant’è che è possibile la dimissione dall’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia domani.

Per lui sarà necessario un periodo di riposo dopo un impegno intenso in qualità di sottosegretario regionale impegnato nelle attività preparatorie per le olimpiadi invernali 2026.

«Ringrazio innanzitutto chi prontamente è intervenuto, prima soccorrendomi a Conegliano Veneto, poi operandomi a Como – ha dichiarato Rossi – Un pensiero particolare va al dottor Mario Galli e alla sua equipe. Sto bene, la situazione è sotto controllo e conto di ritornare rapidamente alla normalità. Sono moltissimi i messaggi di affetto che sto ricevendo in queste ore. A tutti coloro che mi sono stati vicini, un forte abbraccio virtuale e un arrivederci a presto». È questo il messaggio di Antonio Rossi dopo l’intervento di angioplastica e impianto di stent cui è stato sottoposto all’ospedale Sant’Anna di Como.

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.