Si incendia il generatore al campo Sinti di Gallarate

"Abbiamo sfiorato la tragedia", racconta Pino Saccone mentre ricostruisce le dinamiche dell'incendio nel campo Sinti di Gallarate

incendio campo sinti gallarate

Il generatore di corrente ha preso fuoco nel campo Sinti di Gallarate, in via Lazzeretto, la sera di martedì 20 luglio, dopo le 22.

«Si è bruciato il generatore di corrente», spiega Pino Sacconi, «probabilmente perché era acceso da troppe ore: abbiamo spento noi con l’acqua». Quel generatore era l’unica fonte di corrente elettrica.

Non ci sono stati feriti tra le famiglie Sinti, visto che viene tenuto fuori, lontano dalle roulotte: «Abbiamo sfiorato la tragedia. Fortunatamente il generatore era alimentato a gasolio e non a benzina: il gasolio brucia ma non esplode, altrimenti sarebbe stato un disastro. Saremmo saltati tutti in aria», continua Sacconi.

Dopo l’incendio un amico delle famiglie ha prestato loro un altro generatore, in modo da avere ancora la corrente: «Per ora non possiamo permetterci di comprarne uno nuovo, dobbiamo aspettare».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.