Astuti: “I computer di Aler ancora bloccati, la Regione spieghi cosa sta succedendo”

Il consigliere regionale del Pd ha depositato un'interrogazione. "È accaduto proprio mentre sono in corso diverse procedure di avviso pubblico per l’assegnazione di alloggi"

hacking hacker

La Regione faccia chiarezza sul blocco del sistema informatico di Aler Varese, Como, Monza e Brianza e  Busto Arsizio.  A chiederlo, con un interrogazione depositata oggi, mercoledì 23 settembre,  è il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti, a seguito della segnalazione da parte degli organi di stampa del blocco del sistema dal 9 settembre, ad oggi non ancora risolto, blocco che  ha impedito agli operatori degli sportelli di erogare i servizi agli utenti e questo proprio mentre sono in corso diverse procedure di avviso pubblico per l’assegnazione di alloggi e gli utenti  devono poter dialogare con l’amministrazione.

Ancora oggi gli operatori possono intervenire solo con i sistemi previsti in caso di urgenza e di reperibilità. “La natura del problema tecnico- sottolinea Astuti- secondo  alcune voci raccolte, sarebbe stata originata da un attacco informatico e la soluzione affidata a un’azienda esterna specializzata. Chiediamo alla Regione di spiegare  quale era la natura del problema, quali conseguenze abbia comportato per l’utenza  e cosa abbia fatto Aler per risolverlo. Vogliamo, inoltre, sapere quali iniziative intende avviare Aler per evitare il ripetersi dei problemi al sistema informatico e se intende cautelarsi contro eventuali attacchi che, oltretutto, potrebbero mettere a rischio i dati sensibili dell’Azienda e di molti cittadini”.

Bloccati i computer delle sedi Aler di Varese e Busto Arsizio

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.