Varese sconfitto a Novara, Ezio Rossi: “Pagato due ingenuità”

Il commento dagli spogliatoi del "Piola" dell'allenatore del Varese: "Abbiamo pagato un po' di inesperienza, ci serve più malizia"

Serie D: Novara - Varese

C’è tanta amarezza nelle parole di mister Ezio Rossi al termine della sconfitta del suo Varese in casa del Novara: «C’è rabbia e delusione perché è stata una partita che ci ha visto con più facce. Nel primo tempo abbiamo fatto male, nella ripresa meglio con le giuste distanze ma il finale non ci ha premiato. Abbiamo pagato due ingenuità e siamo stati subito puniti. Come prestazione abbiamo superato l’esame e nel secondo tempo abbiamo fatto quello che dovevamo. Ci sono costati cari due errori che potevamo evitare. Oggi c’era un’atmosfera seria: è stata una partita vera, con un’atmosfera da grande piazza e questo ci dà ancora più dispiacere. Il Novara ha tanti giocatori esperti, forse abbiamo pagato anche questo nella gestione dei falli. Ci serve più malizia».

«Ce la siamo giocata alla pari – prosegue mister Rossi -, ma il calcio è fatto di episodi. Ho cambiato all’intervallo perché il lavoro degli attaccanti non mi è piaciuto. Priori ha fatto molto bene, tranquillo e sereno. Tornare in campo subito è un bene, abbiamo un’altra partita tosta contro una squadra forte. Aspettiamo fine mese per capire la fisionomia di questo campionato».

Di umore opposto il mister del Novara Marco Marchionni: Credo che la squadra il primo tempo abbia provato a fare qualcosa, l’inizio del secondo tempo nn è stato brillante. Dopo il loro gol siamo stati bravi a ritrovare la fiducia e la spinta che serviva a vincere la partita. Era importante iniziare a vincere contro una grande squadra perché il nostro obiettivo è vincerle tutte. Siamo il Novara e sappiamo quale deve essere il nostro traguardo».

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.